Cronaca Aprilia

I rifiuti di Roma arrivano ad Aprilia: il sindaco Terra incontra l'assessore regionale Valeriani

Arrivano rassicurazioni dalla Regione Lazio in merito al piano dei rifiuti e al carattere temporaneo dell'emergenza

Il sindaco di Aprilia Antonio Terra ha incontrato ieri, 13 dicembre, l'assessore regionale Massimiliano Valeriani. Al centro del vertice le preoccupazioni legate all'arrivo in città di una quota di rifiuti provenienti dalla Capitale dopo l'incendio all'impiant Tmb di via Salaria.

Valeriani ha subito illustrato al primo cittadino di Aprilia quanto emerso ieri nelle riunioni che hanno coinvolto, oltre al Comune di Roma e alle autorità di pubblica sicurezza, anche il Ministero dell’Ambiente. La fase emergenziale, che vede la redistribuzione dei rifiuti della Capitale tra gli impianti delle province del Lazio, mediante un’operazione in regime di libero mercato nella quale la Regione non può intervenire, ha comunque carattere temporaneo e terminerà con l’adozione del Piano regionale dei rifiuti. Proprio riferendosi al piano, l’assessore regionale ha confermato all’amministrazione apriliana che la Regione ha già pronte tutte le linee guida e quelle operative, per quel che riguarda le cinque province laziali. Manca all’appello il Comune di Roma che, da solo, rappresenta più del 60% del ciclo dei rifiuti dell’intera Regione e che, allo stato attuale, non è assolutamente autonoma per quel che riguarda il trattamento e lo smaltimento.

Il sindaco Terra e l’assessore Michela Biolcati Rinaldi hanno ribadito la richiesta alla Regione di adoperarsi il più possibile affinché Roma individui la zona in cui realizzare i propri impianti. “Abbiamo apprezzato la disponibilità dell’Assessore regionale dimostrata nel venire di persona ad Aprilia – ha commentato  Terra – a meno di 24 ore dal grido di allarme che abbiamo lanciato pubblicamente. L’assessore Valeriani ha messo a disposizione del nostro Comune i propri uffici anche per quel che attiene altre questioni che riguardano il nostro territorio”.

Nel ribadire la contrarietà della Regione al progetto di discarica a La Cogna e a quello di Casalazzara, Valeriani si è detto infatti disponibile – terminata la fase di approvazione del bilancio regionale – a vagliare insieme ai tecnici del Comune anche gli altri progetti ad alto impatto ambientale che riguardano Aprilia. E a tornare in città per incontrare i cittadini e illustrare il Piano per i rifiuti che l’amministrazione Zingaretti intende varare.

Valeriani si è detto anche al fianco dell’Amministrazione apriliana per quel che attiene la vicenda dei benefit della Rida Ambiente, ribadendo come la città debba poter contare sui ristori previsti dalla legge. Da ultimo ha rassicurato il sindaco Terra sulla presenza, nel bilancio regionale in approvazione in queste ultime settimane del 2018, di importanti fondi per quel che riguarda la Legge 6. Finanziamenti che potranno essere utili ad Aprilia per intervenire sui servizi nelle diverse borgate periferiche.

“Siamo soddisfatti della sensibilità mostrata nei nostri confronti dall’amministrazione regionale” commenta l’assessore all'Ambiente Biolcati. “Da parte nostra, continuiamo a mantenere alta l’attenzione sul tema dei rifiuti, sul quale da oggi sappiamo di poter contare anche sulla collaborazione della Regione Lazio”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I rifiuti di Roma arrivano ad Aprilia: il sindaco Terra incontra l'assessore regionale Valeriani

LatinaToday è in caricamento