Cronaca

Nuova giornata di sciopero venerdì 10 novembre: a rischio i trasporti

Ne ha dato notizia l'azienda Cotral. La mobilitazione, cui hanno aderito le sigle sindacali Usb e Cobas, prevede un'astensione dalle 8,30 alle 17 e dalle 20 fino a fine servizio. Rispettate le fasce di garanzia

Una nuova giornata di sciopero è stata proclamata per venerdì 10 novembre per la durata di 24 ore. Coinvolgerà tutti i settori lavorativi sia pubblici che privati. E le più pesanti ripercussioni si avranno probabilmente sul settore dei trasporti. A confermare la mobilitazione è l'azienda Cotral, che gestisce il servizio extraurbano. 

Le organizzazioni sindacali Usb e Cobas aderiranno allo sciopero, con astensione dalle prestazioni lavorative dalle 8,30 alle 17 e dalle 20 fino a fine servizio. Saranno comunque rispettate le fasce di garanzia. Il servizio di traspporto extraurbano regionale potrà dunque subire diversi disagi per soppressione di corse. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova giornata di sciopero venerdì 10 novembre: a rischio i trasporti

LatinaToday è in caricamento