Cronaca Aprilia

“Sentirci al Sicuro” ad Aprilia, presentata l’ultima parte del progetto

Il progetto finanziato da Regione e Comune ha tra i suoi obiettivi diffondere informazioni che proteggano dai rischi e preparino i giovani ad affrontare tentativi di truffa e azioni criminali

Si chiama “Sentirci al Sicuro” il progetto destinato ai più giovani e volto ad insegnargli ad affrontare e prevenire i tentativi di truffa e azioni criminali.

La seconda parte del progetto è stato presentata nella mattinata di ieri in aula consiliare ad Aprilia con una conferenza a cui cui hanno preso parte in rappresentanza della pubblica amministrazione gli assessori agli Affari generali Luigi Bonadonna e alla Cultura Fabio Malecchi, il comandante della Polizia Locale, maggiore Massimo Marini, e i referenti della Iris T&O.

Il progetto, come si legge in una nota diffusa dalla stessa amministrazione di Aprilia, è stato istituito nell’ambito operativo dell’Ufficio Aprilia Sicura e “pone tra i suoi obiettivi vivere meglio la città diffondendo informazioni e buone abitudini che proteggano dai rischi e preparino bambini e adolescenti ad affrontare tentativi di truffa e azioni criminali”.

Finanziato dalla Regione Lazio e dal Comune di Aprilia, il progetto si avvia così alla fase conclusiva con un tour itinerante nelle scuole e un incontro popolare previsto per il 3 giugno 2012.

Grazie a “Sentirci al Sicuro”, le forze dell’ordine municipali hanno potuto potenziare la loro strumentazione per prevenire o contrastare azioni illegali: autovelox con tecnologia telelaser, videocamere per videosorveglianza, test per misurare il tasso alcolemico nel sangue o l’assunzione di stupefacenti.

“Tra gli obiettivi del progetto - prosegue la nota - vi è stato il coinvolgimento di tutti gli attori: ragazzi, genitori, insegnanti. La famiglia, la scuola e i media possono diventare lo strumento più forte per contrastare la criminalità comunicando e informando correttamente. Per questo, per la sua fase conclusiva, è stata promossa la manifestazione finale “I Love Aprilia”, durante la quale i più giovani potranno imparare divertendosi”.

L’iniziativa si apre con un tour itinerante del “Quiz della Sicurezza” in tutte le scuole elementari e medie del territorio per raccontare ai ragazzi come difendersi dai pericoli e come vincere scoprendo gli strumenti della sicurezza. La giornata conclusiva avrà luogo poi il 3 giugno, come detto, al teatro Europa, alla presenza dei rappresentanti della pubblica amministrazione.

Maggiori dettagli sulle prossime iniziative al numero verde 800565738 oppure sui siti web della Iris T&O www.iriscampus.it e del Comune di Aprilia www.comunediaprilia.gov.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Sentirci al Sicuro” ad Aprilia, presentata l’ultima parte del progetto

LatinaToday è in caricamento