Controlli del Nas a Rocca Massima: sequestrati 225 chili di prodotti fitosanitari

L’attività dei carabinieri del Nucleo antisofisticazione all’interno di una rivendita di prodotti per l’agricoltura. Oltre 5500 euro di multa per il titolare

Si sono concentrati all’interno di una rivendita di prodotti agricoli per l’agricoltura i controlli dei carabinieri del Nas nella zona di Rocca Massima. 

L’attività dei militari del Nucleo antisofisticazione ha portato al sequestro di oltre 225 kg di prodotti fitosanitari detenuti al di fuori dei locali autorizzati sanitariamente ed in precarie condizioni tali da costituire, spiegano i carabinieri, “un potenziale rischio per la sicurezza ambientale”. 

Inoltre, alcuni dei prodotti risultavano essere inidonei alla commercializzazione in quanto privi di etichettatura conforme alla vigente normativa sull'utilizzo in condizioni di sicurezza per gli operatori professionali e per l'ambiente. 

Mancanze, quelle scoperte dai carabinieri del Nas, che costeranno al titolare dell’attività una sanzione che supera i 5500 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

Torna su
LatinaToday è in caricamento