Sequestro Sep, il Comune di Latina invita i cittadini a non conferire umido

Il provvedimento eseguito questa mattina dal Nipaf nell'ambito di un'inchiesta della Procura. L'amministrazione chiede ai cittadini di non gettare la frazione organica per i prossimi due giorni

In seguito al sequestro operato dai carabinieri del Nipaf dell'impianto di trattamento rifiuti Sep di Pontinia, il Comune di Latina ha diramato una comunicazione ufficiale rivolta alla cittadinanza. L'amministrazione invita la cittadinanza ad evitare di conferire la frazione umido-organica della raccolta differenziata per i prossimi due giorni, laddove non fosse strettamente necessario. 

L'impianto finito sotto sequestro nell'ambito di un'inchiesta della Procura di Latina si occupa proprio del trattamento dei rifiuti umidi e della produzione di compost.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

  • Coronavirus, contagi inarrestabili: altri 181 casi nel Lazio e 23 in provincia di Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento