Dà in escandescenze e aggredisce un carabiniere: un militare spara in aria

E' accaduto questa mattina a Sezze. L'uomo è stato bloccato e portato via in ambulanza

Ha dato in escandescenze nella sua abitazione, a Sezze, e all'arrivo dei carabinieri ha aggredito un militare. L'altro collega, per cercare di intimidirlo ha esploso un colpo di pistola in aria. Poi è stato bloccato e portato via a bordo di un'ambulanza. 

Tutto è accaduto questa mattina. Secondo una prima ricostruzione dei fatti l'uomo ha iniziato a dare in escandescenze e a distruggere la sua abitazione minacciando anche i vicini. Proprio questi ultimi hanno allertato i carabinieri della stazione locale che sono arrivati sul posto e hanno cercato a fatica di contenerlo. Un militare è stato aggredito mentre l'altro ha esploso un colpo di pistola in aria che ha consentito di bloccare l'uomo e di caricarlo su mezzo di soccorso. Il carabiniere aggredito è rimasto ferito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

Torna su
LatinaToday è in caricamento