rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
La tragedia

Sezze piange la morte del piccolo Alessio, sarà lutto cittadino. Il dolore anche di Ciro Immobile

A soli 6 anni il bambino è deceduto dopo aver lottato sin da quando era piccolino contro una grave malattia. Comunità sconvolta; il messaggio della dirigente scolastica e il ricordo del capitano della Lazio

E’ lutto a Sezze per la scomparsa di Alessio, deceduto nelle scorse ore a soli 6 anni dopo aver lottato sin da quando era piccolino contro una grave malattia, e l’intera comunità si è stretta intorno alla famiglia del bambino straziata dall’indescrivibile dolore.

Per Alessio lo scorso mese di febbraio c’era stata una grande mobilitazione quando la cugina del papà aveva organizzato una raccolta fondi per far volare un aereo sopra la sua abitazione con una scritta a lui dedicata. Un obiettivo che è stato presto raggiunto anche grazie alla solidarietà di quanti hanno partecipato con una donazione, permettendo di raccogliere fino a quasi 13mila euro; e quell'aereo è stato fatto volare, con il messaggio "Alessio, il vero supereroe sei tu", regalandogli una gioia immensa.

Ora la triste notizia che ha gettato nel sconforto l’intera comunità di Sezze con il sindaco che ha annunciato la volontà di proclamare il lutto cittadino. “Un dolore straziante, un piccolo angelo è salito al cielo troppo troppo presto. La città di Sezze si stringe intorno alla famiglia. Domani sarà proclamato il lutto cittadino” ha scritto il sindaco Lidano Lucidi sulla sua pagina Facebook.

Dolore in queste ore è stato espresso con un post sempre sui social anche da parte della dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Valerio Flacco di Sezze. “La dirigente dcolastica, il personale docente e Ata, le alunne e gli alunni dell'istituto Comprensivo Valerio Flacco di Sezze, i genitori tutti, affranti e commossi, si stringono con grande affetto alla famiglia Cipolla, che nel corso degli ultimi anni con amore, coraggio e dignità ha combattuto, fino alla fine, contro il terribile male che ha colpito il nostro piccolo, grande Alessio”. “Caro Alessio - si legge ancora nel messaggio -, solo per poco tempo hai goduto della gioia di sedere fra i banchi di scuola con i tuoi compagni, ma quante lezioni ci hai dato! È stato un onore averti come alunno. Forte e coraggioso nonostante la terribile malattia non ti sei mai lamentato, dispensando a tutti il tuo bellissimo sorriso. Angioletto nostro, sei volato via in un bel giorno di primavera. Possa tu, libero e felice, consolare e vegliare sulla tua mamma, sul tuo papà e sui tuoi fratelli, mentre noi manterremo sempre vivo nel nostro cuore il tuo dolcissimo ricordo”.

Commozione e dolore a cui si è unito anche Ciro Immobile, il calciatore e capitano della Lazio che lo scorso febbraio aveva fatto una sorpresa ad Alessio andandolo a trovare a casa. “Hai lottato come un leone. Ciao campione. Mi mancherai”: queste le parole con cui il giocatore ha voluto ricordare Alessio attraverso una storia sul sul suo profilo Instagram su cui ha pubblicato una foto insieme. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sezze piange la morte del piccolo Alessio, sarà lutto cittadino. Il dolore anche di Ciro Immobile

LatinaToday è in caricamento