Cronaca Sezze

Scandalo al cimitero di Sezze, Castaldi e Panfilio vanno agli arresti domiciliari

Operazione 'Omnia 2': la decisione del Tribunale del Riesame che ha anche scarcerato il figlio dell'ex custode, Perciballe e i fratelli Cerilli

Il Tribunale del Riesame di Roma ha riformato l’ordinanza di custodia cautelare che ha colpito undici persone nell’ambito dell’inchiesta ‘Omnia 2’ sulla gestione del cimitero di Sezze.  I giudici della libertà hanno accolto numerosi dei ricorsi presentati nei giorni scorsi dalla difesa tra cui quelli dei due principali indagati: si tratta di Fausto Castaldi, ex custode dell’ipogeo assistito dall’avvocato Antonio Orlacchio  e Maurizio Panfilio, ex dirigente del Comune, difeso dall’avvocato Renato Archidiacono. Entrambi erano finiti in carcere ma il Riesame ha parzialmente annullato l’ordinanza concedendo loro gli arresti domiciliari.

Sono stati inoltre revocati gli arresti domiciliari ai titolari di alcune imprese funebri coinvolte nell’inchiesta: si tratta di Fausto Perciballe, assistito dall’avvocato Giancarlo Vitelli, dei fratelli Gianni e Giusino Cerilli, difesi dall’avvocato Italo Montini e di Antonio Castaldi, figlio dell’ex custode e titolare di una ditta edile. Per tutti loro la misura degli arresti domiciliari è stata sostituita con il divieto di esercizio di impresa per la durata di un anno. Non è invece ancora stata sciolta la riserva per le altre persone indagate che si trovano ai domiciliari: si tratta di Alfredo De Angelis, Gianluca Ciarlo, Andrea Redi, Antonio e Francesco Fanella.

Gli undici sono accusati a vario titolo di corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio, in concorso e continuato; induzione indebita a dare o promettere utilità; distruzione, soppressione o sottrazione di cadavere, in concorso e continuato; peculato continuato; concussione in concorso; tentativo di minaccia o violenza in concorso per costringere a commettere un reato; esecuzione di lavori in assenza del titolo abilitativo e in violazione del regolamento di polizia mortuaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandalo al cimitero di Sezze, Castaldi e Panfilio vanno agli arresti domiciliari

LatinaToday è in caricamento