Cronaca

Minaccia il suicidio per una delusione d'amore: arrivano i carabinieri ma vengono aggrediti

Denuncia scattata per un 24enne del luogo. Uno dei militari è stato spintonato ed è scivolato dalle scale

I carabinieri erano intervenuti per impedirgli di compiere un gesto insano ma sono stati aggrediti e minacciati. E' accaduto a Sezze, dove i militari hanno denunciato a piede libero un 24enne del luogo per i reati di lesioni, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale

I militari erano intervenuti perché l'uomo, in stato di alterazione psico-fisica, minacciava il suicidio a causa di una presunta delusione amorosa. Ma alla vista dei militari ha poi pronunciato parole offensive e minacciose. I carabinieri, per impedire che il ragazzo si chiudesse in casa, hanno cercato di bloccarlo ma sono stati spintonati. Uno degli operanti è scivolato sulle scale e ha riportato lesioni giudicate guaribili in sette giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia il suicidio per una delusione d'amore: arrivano i carabinieri ma vengono aggrediti

LatinaToday è in caricamento