rotate-mobile
Cronaca

Sicurezza, controlli interforze in provincia: espulsi tre stranieri irregolari a Latina

Attività di polizia, carabinieri e guardia di finanza che si è concentrata in particolare su controlli in strada e nei luoghi maggiormente frequentati da cittadini stranieri. Espulsi tre irregolari fermati nei pressi del Nicolosi

Controlli interforze, secondo precise direttive impartite dal Viminale, in tutta la provincia pontina nelle ultime 36 ore. 

Un’attività della Questura e dei Comandi Provinciali di Carabinieri e Guardia di Finanza che hanno pianificato numerosi servizi di controllo su strada e nei luoghi maggiormente frequentati da cittadini stranieri, tra cui esercizi commerciali, money transfer, internet point, strutture ricettive, autolinee e scali ferroviari.

Impiegati circa 40 uomini tra Digos, Ufficio Immigrazione, Polizia Amministrativa, Commissariati Distaccati e Specialità della Stradale e della Ferroviaria per la Polizia di Stato nonché militari delle Compagnie e del Reparto Operativo Carabinieri ed infine Nucleo Polizia Tributaria della Guardia di Finanza.

Su tutto il territorio provinciale sono state controllate 381 persone e 59 veicoli, 47 gli accessi effettuati tra locali pubblici, strutture ricettive e terminal di trasporto pubblico; elevate 8 contravvenzioni per violazioni amministrative.

Infine, tre cittadini tunisini, risultati irregolari sul territorio nazionale e fermati a Latina nei pressi del quartiere Nicolosi, sono stati espulsi con accompagnamento alla frontiera.

    

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, controlli interforze in provincia: espulsi tre stranieri irregolari a Latina

LatinaToday è in caricamento