Sicurezza in mare e sulle spiagge, week end di controlli e soccorsi per la guardia costiera

Il dispositivo attuato su tutto il litorale del Lazio; a Palmarola soccorsa un'imbarcazione in difficoltà. A Ponza due verbali a carico di stabilimenti balneari in violazione delle rispettive concessioni demaniali marittime

Un altro fine settimana di controlli e soccorsi da parte della guardia costiera; “il dispositivo di sicurezza della Direzione Marittima del Lazio, caratterizzato dall’azione congiunta di pattuglie terrestri ed unità navali viene illustrato in una nota -, ha assicurato una capillare e continuativa presenza su tutto il litorale laziale, impegnato in attività di controllo, pattugliamento e prevenzione al fine di garantire, sia a terra che per mare, la salvaguardia della vita umana e la sicurezza della navigazione”.

Per quanto riguarda la provincia pontina un’imbarcazione in difficoltà è stata soccorsa nelle acque di Palmarola. 

A Ponza, invece, sono stati elevati 2 verbali amministrativi a carico di stabilimenti balneari in violazione delle rispettive concessioni demaniali marittime. 

NEL RESTO DELLA REGIONE - Come fanno sapere dalla Direzione Marittima del Lazio, un soccorso è stato effettuato dalla guardia costiera anche a largo del litorale di Anzio, mentre nelle acque antistanti il litorale di Focene, la M/V CP 831 ha provveduto ad assistere un pedalò con 4 persone a bordo, tra cui due bambini, che non riusciva a tornare a riva a causa del moto ondoso.

Oltre alle attività di soccorso, numerosi i controlli sono stati effettuati sulle unità da diporto, che hanno portato a 15 verbali “per navigazione, sosta o ormeggio in zona vietata (tra cui ben 7 per navigazione entro il limite di 0,75 miglia dalle piattaforme petrolifere antistanti il porto di Fiumicino, in violazione dell’Ordinanza n. 56/2014 della Capitaneria di porto di Roma) nonché all’interno della fascia riservata alla balneazione, mancata detenzione a bordo della prevista documentazione, conduzione di acquascooter senza il previsto caschetto protettivo ed esercizio abusivo dell’attività di noleggio/locazione”.

Verbale anche sul litorale di Torvaianica per abbandono di un natante sull’arenile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento