rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Q4 e Q5 “dimenticate”, Pd: “Serve un presidio delle forze dell’ordine”

La consigliera comunale Zuliani chiede all'amministrazione di occuparsi della sicurezza e del risanamento sociale dei due quartieri ad altissima concentrazione di famiglie e giovani

Solo qualche settimana fa la consigliera comunale del Pd Nicoletta Zulianiera era intervenuta a sostegno di quella che spesso viene considerata una zona del capoluogo abbandonata a se stessa, quella dei quartieri di Q4 e Q5. La proposta era quella di dare vita ad un’assemblea per ascoltare le esigenze dei residenti, in particolar modo rispetto alla realizzazione di piazza Mercadante, uno dei pochi luoghi di incontro della zona.

E ora la consigliera comunale del Pd torna a difendere i due quartieri e a chiedere che torni di nuovo l’attenzione su quella porzione di territorio, troppo spesso dimenticata, e che sia di nuovo messa tra le priorità dell’amministrazione.

“Nei quartieri Q4 e Q5 serve con urgenza un presidio di sicurezza - ha detto -. I fatti di cronaca si susseguono con allarmante celerità in quartieri abitati principalmente da coppie e famiglie giovani”.

“L’analisi sociologica di questi quartieri – commenta la Zuliani – parla di coppie con oltre due figli di media. Basti pensare che solo lo scorso anno la parrocchia aveva 500 bambini iscritti al catechismo. Un dato importante, perché significa che con livelli di sicurezza così bassi, mettiamo a repentaglio il futuro delle giovani generazioni”.

“Purtroppo per una errata interpretazione delle norme di revisione della spesa il Comune di Latina ha deciso di togliere il presidio di polizia municipale che stava al centro commerciale Lestrella. È noto che in questi quartieri ci sono famiglie con forti disagi sociali che sfociano nella delinquenza – analizza la consigliera – ma si deve agire immediatamente per sottrarre il territorio alle scorribande e alla criminalità”.

Il problema sta anche nella difficoltà di raggiungere il centro o altre zone di Latina. “Il trasporto pubblico è carente e male organizzato - dice la Zuliani – non c’è dunque scambio e ricambio. La zona è ferma da questo punto di vista nonostante abbia molti servizi da offrire alla città”.

Secondo la Zuliani, nella zona dei “palazzoni” ci sarebbero molte possibilità di sviluppo. “C’è pronto un progetto mai realizzato dall’Ater per mancanza di soldi di un centro sociale - spiega l’esponente del Pd – sarebbe un intervento di riqualificazione importante in un’area che è piena di verde ma impraticabile perché pericolosa. Tra gli alberi ad alto fusto nel giardino c’è un degrado assoluto: migliaia di persone che abitano in quegli edifici si vedono sottratto il diritto di usufruire di questo bene pubblico”.

“Chiediamo un presidio di forze dell’ordine subito – conclude la consigliera Zuliani -. Non ci bastano le promesse della costruzione di una caserma in project financing. Quale interesse avrebbe un privato a costruire senza un ritorno economico? L’amministrazione deve pensare subito a un risanamento anche sociale di una zona con un potenziale altissimo: qui risiede il futuro di latina”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Q4 e Q5 “dimenticate”, Pd: “Serve un presidio delle forze dell’ordine”

LatinaToday è in caricamento