Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Sicurezza e riqualificazione dell’Oasi Verde, cantieri nella zona Q4-Q5

Dopo gli interventi in piazza Santa Maria Goretti, il Comune sposta la sua attenzione sul grande parco abbandonato nei quartieri Nascosa e Nuova Latina. Poi pista ciclabile unica fino al mare

Dopo l’esperimento di piazza Santa Maria Goretti, che ha visto mettere in atto un progetto di riqualificazione e messa in sicurezza dell’area attraverso un sistema di videosorveglianza in grado di garantire il rispetto delle regole per la fruizione dell’area, l’attenzione dell’amministrazione ora si è spostata verso i quartieri Q4-Q5 di Latina e in particolare sulla grande parco dell’Oasi Verde.

“Si tratta di lavori che porteranno il parco urbano a cavallo tra i due popolosi quartieri a riacquistare dignità dopo anni di mancata manutenzione, ma soprattutto alla sua messa in sicurezza – fanno sapere dal Comune -. Oltre alla manutenzione, e quindi al rifacimento delle staccionate e del percorso, la pista ciclabile verrà completamente illuminata e videosorvegliata nei suoi punti nevralgici, così come il parco giochi, in passato ed anche recentemente soggetto ad atti vandalici. Al sistema di videosorveglianza, che consentirà di garantire un utilizzo del parco nel rispetto delle regole, verrà affiancata la stessa ordinanza sindacale già emanata per piazza Santa Maria Goretti”.

L’intervento è stato finanziato dalle casse comunali, su iniziativa dell’assessore all’ambiente Fabrizio Cirilli.

“Proseguono le iniziative programmate dall’amministrazione per riqualificare alcune aree della città, raccogliendo così le esigenze dei cittadini e lavorando concretamente per fornire le adeguate risposte – afferma il sindaco Giovanni Di Giorgi – Sono iniziative programmate insieme con la maggioranza con l’obiettivo di aumentare la qualità di vita dei cittadini e garantire anche maggiore sicurezza. S. Maria Goretti e l’Oasi verde rappresentano, in tal senso, due aree particolarmente sensibili che vogliamo restituire alla piena fruibilità e sicurezza dei cittadini”.

“Al di là del fatto di ridare dignità ad un luogo, si sta concretizzando quella filosofia gestionale amministrativa che non solo mira ad investire soldi pubblici in opere pubbliche ma ad abbinare a queste strumenti che possano garantire la conservazione per il bene della collettività. Una filosofia che è propria dell’intera maggioranza e dello stesso Sindaco Giovanni Di Giorgi”, afferma il vice Sindaco.

I lavori termineranno con l’inizio del nuovo anno, per poi lasciare spazio al secondo lotto di interventi che prevede invece il collegamento con la pista ciclabile dell’oasi a quella di Via del Lido.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza e riqualificazione dell’Oasi Verde, cantieri nella zona Q4-Q5

LatinaToday è in caricamento