Spari ai migranti con pistola ad aria compressa: identificati e denunciati tre ragazzi di 23 anni

Concluse le indagini dei carabinieri. I tre ragazzi di Latina sono accusati di lesioni con finalità di discriminazione razziale

Sono stati identificati e rintracciati i responsabili dell'aggressione ai due richiedenti asilo avvenuta mercoledì scorso a Latina Scalo. Le indagini dei carabinieri della compagnia di Latina hanno portato ad identificare tre giovani di 23 anni, del capoluogo, ora denunciati a piede libero per lesioni con finalità di discriminazione razziale.

I tre, a bordo di un'Alfa Giulietta, intorno alle 19,30 del 10 luglio scorso, stavano percorrendo via della Stazione, a Latina Scalo, quando hanno individuato un gruppo di richiedenti asilo che era in attesa dell'autobus. L'auto ha rallentato e dall'interno sono partiti alcuni colpi da una pistola ad aria compressa che era stata caricata con pallini di gomma. I colpi hanno raggiunto e ferito due migranti di nazionalità nigeriana, di 19 e 26 anni. Entrambi se la sono cavata con alcuni ematomi ma quanto è accaduto li ha terrorrizzati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Subito dopo l'episodio alcuni testimoni hanno raccontato di aver visto un'auto scura che si allontanava. Una foto scattata con il telefonino ha messo poi i carabinieri sulla pista giusta. Nell'immagine non si distingueva bene il numero di targa ma la sagoma della vettura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus Latina: due nuovi casi positivi in provincia. Muore una donna al Goretti

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

Torna su
LatinaToday è in caricamento