Cronaca Terracina

Tenta di accoltellare la moglie e si scaglia contro un poliziotto, arrestato

Degenera la lite tra due coniugi a Borgo Hermada. Lui cerca di colpirla con un pugnale ma lei riesce a fuggire e ad allertare il 112. Ricoverato al Fiorini è piantonato dagli agenti

Era l’ennesima lite fra i due, ma la donna mai avrebbe pensato che potesse degenerare fino al punto di farle rischiare la vita.

Il marito, visibilmente alterato, infatti, ha cercato di ucciderla a coltellate e, dopo l’intervento degli agenti della polizia si è scagliato violentemente contro uno di loro.

In seguito ad una colluttazione durante la quale l’aggressore è rimasto ferito, per lui sono scattate le manette.

Il tremendo episodio è avvenuto a Borgo Hermada durante una discussione, l’ennesima, fra due coniugi del posto. Dalle parole ai fatti, però, il passo è stato davvero breve. Mentre litigavano, l’uomo ha afferrato un coltello con il quale ha tentato di colpire la moglie.

La donna scampata miracolosamente all’aggressione, è riuscita ad allertare gli uomini del 112 che sono sopraggiunti sul luogo. Una scoperta, quella dell’arrivo delle forze dell’ordine, che non è stata presa di buon grado dal marito, il quale senza nessun timore ha cercato di aggredire uno dei poliziotti puntandogli il coltello alla gola.

Fortunatamente il 42enne è stato bloccato e arrestato. Ora, è ricoverato all’ospedale Fiorini di Terracina per una frattura, piantonato dalla polizia. Per lui le accuse sono di maltrattamenti in famiglia, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di accoltellare la moglie e si scaglia contro un poliziotto, arrestato

LatinaToday è in caricamento