Terracina, al via i festeggiamenti per Carnevale: le strade chiuse in città

Quattro giorni di iniziative per il “Terracina Street Carnival 2020”; come cambia la viabilità: l’ordinanza del Comune

Saranno 4 giorni di festa a Terracina per il Carnevale. Diverse le iniziative che sono state pensate dal Comune nell’ambito della rassegna denominata “Terracina Street Carnival 2020”: dopo l’apertura di oggi 21 febbraio, si replica anche sabato 22 e domenica 23 febbraio per poi tornare a festeggiare il giorno di Martedì Grasso. 

Per consentire lo svolgimento delle iniziative nel massimo della sicurezza, e anche in considerazione della necessità di installare palchi in alcune delle strade e delle piazze della città, dal Comune è stata emanata un’apposita ordinanza con cui si disciplina la viabilità durante le giornate di festa. 

“Terracina Street Carnival 2020”: tutti gli eventi

Nel documento pubblicato anche sull’albo pretorio del Comune si legge che dalle 13 alle 20 di sabato 22 febbraio si stabilisce il divieto di transito e di sosta con rimozione forzata in piazza XXIV Maggio, in via Cesare Battisti dall’intersezione con via Bonificatori della Palude Pontina all’intersezione con piazza IV Novembre. Il trasporto pubblico Cotral ed i mezzi pesanti dovranno percorrere via delle Lestre. 

Dalle 8 del 23 febbraio e fino alle 12 del giorno successivo viene disposto anche il divieto di transito e di sosta con rimozione forzata nel parcheggio lato mare di piazza della Repubblica, mentre dalle 13 alle 20 sempre di sabato 23 febbraio il divieto di transito e di sosta con rimozione forzata riguarda le seguenti vie: via Roma dall’intersezione con via Derna all’intersezione con piazza della Repubblica, nell’emiciclo di piazza Garibaldi, in via Sarti dall’intersezione con l’emiciclo di piazza Garibaldi all’intersezione con via Bengasi, in via del Fiume dall’intersezione con via Bengasi all’intersezione con via Roma, e in piazza Fontana Vecchia. Sempre per sabato si ordina anche il divieto di transito e di sosta con rimozione forzata dalle 19 alle 24 in piazza della Repubblica (lato mare) dall’intersezione con via Roma all’intersezione con via del Porto, dall’intersezione con via del Porto all’intersezione con via del Quartiere e dall'intersezione con via del Quartiere all’intersezione con via Cavour; divieto di transito anche in via del Porto e via del Quartiere. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Queste invece le variazioni per il giorno di Martedì Grasso. Dalle 9 alle del 25 febbraio alle 12 del 26 febbraio si ordina il divieto di transito e di sosta con rimozione forzata in piazza Mazzini (lato Roma) e nell’emiciclo di piazza Mazzini (lato Roma); il traffico che percorrerà via della Vittoria con direzione monte-mare prima dell’intersezione con piazza Mazzini svolterà nell’emiciclo lato Roma. Dalle 13 alle 20 del 25 febbraio si dispone poi il divieto di transito e di sosta con rimozione forzata in viale della Vittoria dall’intersezione con via Lungo Linea Pio VI all’intersezione con piazzale Aldo Moro e piazza Mazzini. Dal divieto di transito in viale della Vittoria sono escluse le intersezioni con le strade trasversali ad esclusione di via Diaz. Sempre per Martedì Grasso dalle 15 e fino alla fine della sfilata è previsto il divieto di transito per il tempo strettamente necessario al passaggio della sfilata in via Stella Polare, lungomare Matteotti, piazza della Repubblica, via Roma e via Derna.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Latina usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Coronavirus: ancora 230 casi positivi nel Lazio e 22 nuovi contagi in provincia

  • Coronavirus, contagi inarrestabili: altri 181 casi nel Lazio e 23 in provincia di Latina

  • Coronavirus: 10mila tamponi e altri 230 casi nel Lazio. In provincia 15 contagiati in più

  • Coronavirus, mascherine obbligatorie anche a Latina: l’ordinanza del sindaco Coletta

  • Coronavirus Latina, la curva dei contagi non si ferma: altri 24 casi in provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento