Terracina: non si ferma all’alt, poi raggiunto minaccia i carabinieri. Denunciato

Il 27enne ha forzato il posto di blocco. E’ stato deferito per resistenza a pubblico ufficiale

Non si è fermato all’alt, poi raggiunto e fermato ha minacciato i carabinieri. Un giovane di 27 anni di origini indiane è stato denunciato a Terracina dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia. 

Il ragazzo, nel corso di  un  servizio di controllo alla circolazione stradale, non si è fermato all’alt intimato dai carabinieri allontanandosi, prima di essere raggiunto dopo un breve inseguimento. 

Alla formale contestazione di alcune violazioni al codice della strada, il 27enne ha poi iniziato ad inveire contro i militari minacciandoli. Per lui è scattata la denuncia per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Tragedia a Latina, precipita dal 14esimo piano del grattacielo Pennacchi: muore un ragazza

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, nuovo record in provincia: 78 casi in un giorno. Solo a Latina 35 contagi

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento