Terracina, ponte sul Sisto consegnato alla ditta: lunedì l'apertura dei cantieri per i lavori

Il presidente della Provincia Carlo Medici: “In 45 giorni viabilità restituita a residenti e attività commerciali”

Partiranno lunedì 4 febbraio i lavori sul ponte sul Sisto a Terracina. La Provincia ha infatti ufficialmente annunciato l'incarico alla ditta che si occuperà degli interventi. Si tratta della Janson Bridging Italia sr,l filiale italiana con sede a Brescia della società olandese Janson Bridging  BV, che si è aggiudicata la gara europea bandita dalla Provincia di Latina.

Il cantiere sarà pronto quindi lunedì e la durata dei lavori per la realizzazione del nuovo ponte dovrebbero essere di 45 giorni. Il progetto prevede un intervento di demolizione delle vecchie pile del ponte al posto delle quali saranno realizzati nuovi appoggi che serviranno a supportare il ponte vero e proprio, una struttura metallica che sarà fatta scorrere su rotaie per essere collocata definitivamente al suo posto.

 “Con l’apertura del cantiere – spiega il presidente della Provincia Carlo Medici – apriamo concretamente la fase di costruzione del nuovo ponte sul fiume Sisto. Si tratta di un intervento importante per realizzare il quale sono stati superati una serie di ostacoli: con la demolizione delle pile e la sistemazione della nuova struttura  restituiamo a Terracina e all’intera area una parte fondamentale della viabilità, il ripristino della normale circolazione viaria. Attività commerciali e residenti potranno dunque uscire dal lungo isolamento da qui a 45 giorni, quindi prima dell’estate. La Provincia – conclude Medici – si è impegnata fin dall’inizio per la risoluzione del problema e la consegna dell’area alla ditta vincitrice della gara è il risultato di tale sforzo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Inseguimento e spari in strada: polizia esplode colpi contro l’auto dei rapinatori in fuga

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Trovato con cocaina e hascisc ammette tutto: "Dovevo pagare debiti di droga"

Torna su
LatinaToday è in caricamento