Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Cisterna di Latina

Terremoto nel Lazio, tre scosse in mezz’ora tra i Colli Albani e Cisterna

Le tre lievi scosse tra le 19.58 e le 20.34 di lunedì 27 aprile; la più alta di magnitudo 2,4. Cisterna il comune pontino nei 10 chilometri dall'epicentro; i sismi avvertiti anche ad Aprilia, Cori, Norma e Rocca Massima

Terremoto nel Lazio nella prima serata di ieri, lunedì 27 aprile 2015; le tre leggeri scosse si sono verificate tra i Colli Albani e Cisterna.

Tutte e tre le scosse sono state, infatti, registrate dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nel distretto sismico dei Colli Albani, e Cisterna è il comune pontino che rientra nelle località situate a 10 chilometri dall’epicentro.

I tre sismi sono stati avvertiti però anche ad Aprilia, Cori e Rocca Massima, il secondo anche a Norma.

LE SCOSSE – La prima scossa si è verificata alle 19.58 con una magnitudo 2.2 e ad una profondità di 9,9 chilometri; più lieve la seconda registrata alle 20.02 di magnitudo 2.1 e con una profondità di 10,7 chilometri. La terza la più forte, di magnitudo 2,4 registrata alle 20.34 ad una profondità di 10,2 chilometri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto nel Lazio, tre scosse in mezz’ora tra i Colli Albani e Cisterna

LatinaToday è in caricamento