rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Trasporto pubblico, Forte: “Verso un sistema moderno ed efficace”

Il consigliere regionale del Pd parla del nuovo Piano della mobilità che includerà anche veicoli elettrici: pronti 26 nuovi treni e saranno acquistati nuovi bus di ultima generazione. Rilancio anche al sistema marittimo e portuale

Un sistema di trasporto sostenibile ed efficiente oltre che innovativo”: questo l’obiettivo della Regione Lazio in tema di trasporto pubblico.

Ad affermarlo il consigliere regionale pontino del Pd, Enrico Forte, vice Presidente della Commissione regionale Ambiente, lavori pubblici, mobilità, politiche della casa ed urbanistica che interviene sul nuovo Piano della mobilità presentato la scorsa settimana i cui principi ispiratori sono il rafforzamento del sistema di trasporto pubblico e il conseguente alleggerimento dell’utilizzo dei veicoli privati, soprattutto nelle aree urbane.

“Oggi è stata persa l’opportunità per avviare una serie discussione sui trasporti e la mobilità del Lazio per l’assenza dell’opposizione che, dopo avere chiesto la convocazione di un Consiglio regionale straordinario, non si è presentata in aula. Sarebbe stata un’ottima occasione per discutere insieme sul trasporto pubblico locale, occasione che l'opposizione non ha voluto sfruttare” ha commentato Forte che ha concentrato l’attenzione sui punti forti del piano.

“La mobilità nel Lazio – sottolinea – secondo questo piano si svilupperà attraverso un sistema logistico per le merci, il trasporto pubblico dei passeggeri, il sistema ferroviario, quello stradale, quello portuale e marittimo e l’integrazione con la mobilità urbana. Del resto l’amministrazione Zingaretti già da tempo ha messo mano al settore risanando il Cotral e ripianando i pesanti debiti accumulati dalle precedenti amministrazioni per poi elaborare una proposta dalla quale nascerà un’unica Agenzia per i trasporti del Lazio.

Una mobilità efficiente – prosegue il consigliere regionale del Pd - è una delle principali esigenze dei cittadini che spesso sono costretti a subire ritardi e malfunzionamento della rete del trasporto pubblico. Del resto riuscire ad incrementare la rete su ferro comporta una diminuzione del traffico su gomma ed un miglioramento della qualità della vita all’interno delle città: la Regione ha acquistato 26 nuovi treni che verranno consegnati entro i primi mesi del 2015 e altri mezzi saranno acquistati con i Fondi europei per un ammontare complessivo di 26 milioni di euro. Ulteriori 100 milioni sono destinati all’acquisto autobus di ultima generazione.

Del progetto fa parte anche il rilancio del sistema portuale e marittimo con l’ampliamento, tra l’altro, del porto di Gaeta, senza dimenticare l’incremento delle tratte di collegamento con le isole pontine, in particolare Ponza. La Regione, insomma, sta lavorando per dotare il Lazio di un sistema di trasporto sostenibile ed efficiente oltre che innovativo visto che include anche un sistema di veicoli elettrici che contribuiranno a ridurre l’inquinamento: fatti concreti che appartengono ad un programma che passo dopo passo – conclude Forte - stiamo rendendo operativo”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto pubblico, Forte: “Verso un sistema moderno ed efficace”

LatinaToday è in caricamento