Falsi incidenti per ottenere indennizzi, smascherata una truffa alle assicurazioni

I carabinieri di Sermoneta hanno denunciato un 30enne di Sezze e altre sei persone, tra cui un perito assicurativo, i titolare di una carrozzeria e di un'officina. I reati vanno dalla simulazione di reato alla falsità ideologica in atto pubblico

Una truffa alle assicurazioni è stata smascherata dai carabinieri della stazione di Sermoneta, che hanno denunciato sette persone, a vario titolo ritenute responsabili di simulazione di reato, fraudolenta distruzione della cosa propria e mutilazione fraudolenta della proprio persona in concorso, falsità idelogica in atto pubblico. L’attività investigativa, avviata a dicembre scorso, era partita dopo il ritrovamento di un’Audi A4 priva di tutti gli interni e di parte della carrozzeria, di cui era stato denunciato il furto.

A seguito di una serie di accertamenti i carabinieri hanno scoperto che il proprietario dell’auto, un 30enne residente a Sezze, dopo aver acquistato il veicolo già danneggiato aveva simulato due incidenti stradali ottenendo indennizzi per un totale di 11mila euro. Poi aveva falsamente denunciato il furto della stessa auto e aveva per questo ottenuto un ulteriore indennizzo pari a 15mila euro dalle Generali Assicurazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In questa operazione sono state coinvolte altre sei persone: tre avevano finto di essere controparti negli incidenti stradali denunciati all’assicurazione, uno era il titolare di una carrozzeria, uno era un perito assicurativo, l’ultimo il titolare di un’officina meccanica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus Latina: due nuovi casi positivi in provincia. Muore una donna al Goretti

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

Torna su
LatinaToday è in caricamento