Truffa sul web con la casa vacanza a Sperlonga, due uomini scoperti e denunciati

I due, originari uno della provincia di Foggia e l'altro della provincia di Napoli, erano riusciti a farsi dare 500 euro da un turista per affittare nel periodo estivo una casa sul lungomare

Hanno promesso ad un turista di affittargli una casa vacanza a Sperlonga e trovato l’accordo sono spariti con i soldi. I carabinieri, al termine di una mirata attività investigativa, hanno scoperto l’ennesima truffa sul web identificando e denunciando due uomini, uno originario della provincia di Foggia e uno della provincia di Napoli. 

Secondo quanto accertato dai militari, i due, di cui uno già gravato da precedenti di polizia, sul web e attraverso artifici e raggiri, dietro la falsa promessa di dare in locazione ad una turista per il periodo estivo un’abitazione sul lungomare sono riusciti a farsi accreditare su una carta di credito prepagata la somma di 500 euro. 

I due sono stati scoperti dai carabinieri attraverso accertamenti di natura informatica. Sono stati denunciati per concorso nel reato di truffa aggravata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

Torna su
LatinaToday è in caricamento