Cronaca

Parte una fiammata dalla cucina, ferito turista pontino in vacanza nel Salento

L’uomo di Aprilia aveva preso in affitto una casa a marina di Porto Cesareo. Ferite lievi per il pontino rimasto scottato ad un piede e portato in codice verde all’ospedale di Copertino

Il pronto soccorso di Copertino

Un turista pontino è rimasto ferito, fortunatamente in maniera lieve, questa mattina in un incidente domestico mente era in vacanza in provincia di Lecce. 

L’uomo di 36 anni di Aprilia, che ha in affitto una casa per le vacanze nella via F3 di Torre Lapillo, marina di Porto Cesareo, all’ora di colazione stava armeggiando con il gas della cucina, fornita da una bombola, quando è partita in modo accidentale una fiammata.

La scottatura, si legge su LeccePrima, ha interessato in particolare un piede. Un’ambulanza è giunta sul posto e ha condotto l’uomo presso il pronto soccorso dell’ospedale San Giuseppe di Copertino con codice verde. 

Nulla di grave, per fortuna: per l'incidente domestico, è stato medicato per la bruciatura con l’applicazione di una pomata. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco del distaccamento di Veglie, per scongiurare eventuali altri problemi, e i carabinieri della stazione di Porto Cesareo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte una fiammata dalla cucina, ferito turista pontino in vacanza nel Salento

LatinaToday è in caricamento