Abusi sessuali sulla figlia di 14 anni, arrestato un 44enne

L'uomo è finito in carcere nei giorni scorsi: oggi l'interrogatorio mentre la ragazza è stata trasferita in una casa famiglia

Interrogatorio in carcere questa mattina per un uomo di 44 anni arrestato mercoledì scorso con l’accusa di violenza sessuale su minore: avrebbe ripetutamente abusato della figlia appena 14enne.

Una vicenda che ha come teatro un paese dei Lepini dove l’uomo vive con la figlia e la compagna, spesso fuori casa per lavoro tanto che la ragazzina era costretta a dormire con lui.

E’ stata proprio lei a raccontare degli abusi subiti dal genitore spesso ubriaco. La drammatica confessione è stata fatta ad una insegnante e ad alcuni compagni di classe e poi ripetuta allo psicologo e agli assistenti sociali che si occupavano del nucleo familiare. La 14enne ora è stata trasferita presso una casa famiglia, una situazione che lei stessa nel corso di uno dei colloqui con gli assistenti aveva dichiarato di preferire all’abitazione della famiglia.

Intanto questa mattina in carcere il giudice per le indagini preliminari Giorgia Castriota, che ha firmato l’ordinanza di custodia cautelare, ha interrogato l’uomo: lui, assistito  dagli avvocati Marcello Lucchetti e Alessia Giuliani, ha negato quasi completamente le accuse. Ma per ora resta in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al lido di Latina: carabiniere si toglie la vita con un colpo di pistola

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus Latina, altra impennata: 382 nuovi casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina: sono 119 i nuovi casi positivi in provincia. Un altro decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento