rotate-mobile
Economia

Usura, imprese a rischio in provincia: Latina ultima nel Lazio

Secondo i dati dello studio della Camera di Commercio di Roma, la provincia pontina piomba in 82esima posizione. Meglio di lei Roma, Frosinone, Rieti e Viterbo

Sempre più imprese sono a rischio usura nella provincia pontina; provincia che conquista la maglia nera nel Lazio.

È quanto emerge dallo studio condotto dalla Camera di Commercio di Roma dal titolo “'Indebitamento patologico e credito illegale nella crisi attuale” curato dal sociologo Maurizio Fiasco.

Nel quadro nazionale la più esposta all’usura è Napoli, mentre la più sicura è Bolzano, come in generale tutto il nord Italia; peggiorano le grandi citta come Roma e Milano.

Lo studio che si riferisce ai dati del 2012 è volto a dimensionare il grado di esposizione delle nostre imprese al rischio di usura quale diretta conseguenza dell'indebitamento patologico. Il notevole sforzo di osservazione compiuto nelle due edizioni della ricerca – anche quella del 2010 - consente di evidenziare il disagio in cui versano le imprese, testimoniato dalla numerosità dei fallimenti dichiarati e dall'aumento delle sofferenze bancarie.

E guardando ai numeri possiamo vedere che se nel 2010 nel Lazio peggio di Latina faceva solo Frosinone, ora la provincia pontina è quella in cui le aziende sono più a rischio usura. Secondo i dati di tre anni fa, infatti, Latina si trovava in 80esima posizione, mentre Frosinone era 82esima. Meglio le altre tre province con Roma ferma al 47esimo posto, poi Rieti (66esima) e Viterbo (75esimo).

Ora le cose sono cambiate, e peggiorate per il territorio pontino, a rimarcare un differenziale di rischio tra la provincia che ospita la Capitale, quelle del Lazio settentrionale e, infine, quelle del Lazio meridionale. Secondo i dati che fanno riferimento al 2012, Latina scende di 12 posizioni attestandosi al 92esimo posto (ultima Napoli al 103esimo posto). Peggiorano anche Frosinone (che passa dall’82esima all’88esima posizione) e Roma che scende di 12 posizioni (ora 59esima nel rank).

Migliorano invece le provincie del Lazio meridionale: Rieti passa dal rank 66 al 63, Viterbo dal 75 al 72.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usura, imprese a rischio in provincia: Latina ultima nel Lazio

LatinaToday è in caricamento