rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Lazio verso il voto

Elezioni regionali 2023, Schiboni in campo con Forza Italia. I temi e le priorità

L’ex sindaco di San Felice Circeo in corsa per un posto alla Pisana presenta la sua candidatura: “In Regione per far sì che la nostra provincia abbia ciò che merita"

E’ uno dei sei candidati di Forza Italia nella circoscrizione della provincia di Latina Giuseppe Schiboni, l’ex sindaco di San Felice Circeo in corsa alle elezioni regionali del 12 e 13 febbraio per un posto alla Pisana e che ieri si è presentato nel corso di una conferenza al Park Hotel. Di professione medico di famiglia, Schiboni è stato per quattro volte primo cittadino di San Felice Circeo, Comune dove ha ricoperto anche la carica di presidente del Consiglio comunale. Tra le esperienze politiche, anche quella da consigliere provinciale (per tre mandati) e assessore provinciale con delega alle Politiche Scolastiche. 

In apertura, il candidato ha ringraziato tutta la squadra di Forza Italia - partito nel quale con coerenza milita da trent’anni - a partire dal coordinatore regionale Claudio Fazzone, per il lavoro svolto. “Abbiamo una squadra forte e competitiva e ho aderito con voglia e piacere a questo progetto, fatto da persone competenti e attente al nostro territorio”, ha detto Schiboni.

“Dobbiamo intervenire immediatamente per affrontare con determinazione e pragmatismo le problematiche della Sanità per garantire ai cittadini il diritto alla salute. È necessario – ha aggiunto il candidato alla carica di consigliere regionale - risolvere immediatamente il problema delle interminabili liste d’attesa per la prenotazione di visite ed esami, ma anche far sì che medici e infermieri siano messi nelle condizioni di lavorare nel migliore dei modi. Senza ovviamente tralasciare progettualità a medio e lungo termine”. 

Nel corso della conferenza, il candidato alla carica di consigliere regionale ha affrontato anche altri temi cruciali a partire dalla viabilità. “Ci sono delle grandi carenze. Bisogna chiudere la partita storica della Roma-Latina – ha spiegato Schiboni – e potenziare la rete esistente, anche perché la viabilità ha ripercussioni su turismo, agricoltura, industria. Dobbiamo anche pensare a semplificare la burocrazia e far tornare la Regione a essere l’ente che, come recita la nostra Costituzione, si occupa di pianificare e programmare il territorio. Mi batterò per far sì che la nostra provincia abbia ciò che le spetta e che per anni, invece, non ha ottenuto. È ora di cambiare rotta”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali 2023, Schiboni in campo con Forza Italia. I temi e le priorità

LatinaToday è in caricamento