rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Politica

Infermieri precari, Simeone: “Si proceda ad un censimento in tutte le Asl del Lazio”

L’intervento del consigliere pontino, presidente della commissione Sanità della Regione

“Occorre procedere ad una ricognizione del personale infermieristico precario di tutte le Asl del Lazio”: a parlare il consigliere pontino Giuseppe Simeone, presidente della commissione Sanità, politiche sociali, integrazione sociosanitaria e welfare della Regione Lazio, a margine della seduta sulla situazione del Policlinico Umberto I, nel corso della quale sono state ascoltate le organizzazioni sindacali ed i vertici aziendali. 

“Il problema del personale sanitario è presente in tutto il Lazio, dal Policlinico Umberto I fino all’Asl di Latina. Per questo chiederò alle aziende sanitarie della regione una ricognitiva sui numeri reali dell’organico infermieristico non ancora stabilizzato. Parallelamente accolgo con favore la richiesta di un provvedimento legislativo che consenta anche agli ‘esternalizzati’ da anni impiegati presso il Policlinico, di poter partecipare ai concorsi senza passare per le preselezioni. Da tempo mi batto per il rispetto di quanto previsto dalla cosiddetta circolare Madia, che punta proprio a mettere fine al precariato in un settore tanto importante per la vita dei cittadini come la sanità garantendo continuità assistenziale e stabilità lavorativa al personale”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infermieri precari, Simeone: “Si proceda ad un censimento in tutte le Asl del Lazio”

LatinaToday è in caricamento