rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Politica

Latina, in commissione cultura si torna a parlare dell'orma di dinosauro scoperta a Rio Martino

Resta in piedi l'ipotesi di conservarla al Procoio di Borgo Sabotino ma si valuta la possibilità di trasferirla al Fogliano

In commissione Cultura si torna a parlare del teropode “Martino”. Due le ipotesi per la collocazione dell’orma rinvenuta sugli argini del porto-canale di Rio Martino a Latina: la prima, che resta ancora in piedi, è quella di posizionarla al Procojo di Borgo Sabotino, ed è stata già ampiamente presentata in commissione; l’altra, che sarà presentata domani ai commissari, riguarda la possibilità alternativa di collocarla a Fogliano sotto la tettoia grande che si trova di fronte al museo ornitologico. La commissione si riunisce dunque, eccezionalmente, proprio al Fogliano, all’aperto, per osservare gli spazi e valutare la proposta anche nella logistica.

Quest’ultima proposta – spiega il presidente della commissione Fabio D’Achille – è naturalmente frutto di un’ipotesi di collaborazione del Comune di Latina con l’Ente Parco Nazionale del Circeo, anche attraverso il contributo di tutela del nucleo dei carabinieri Forestali di Villa Fogliano. Tuttavia anch’essa va sottoposta al vaglio della Soprintendenza, che ha già dato il via libera all’ipotesi del Procojo. Se approverà anche la collocazione del Fogliano, potremo scegliere tra due ipotesi di spessore ed entrambe favorevoli all’arricchimento culturale dei territori candidati ad accoglierla”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina, in commissione cultura si torna a parlare dell'orma di dinosauro scoperta a Rio Martino

LatinaToday è in caricamento