Sport e disabilità, gli atleti della Hyperion tornano dalla Croazia con 10 medaglie

Gli atleti del tecnico e delegato Fisdir del Lazio ospiti d’eccezione al Campionato Open Regionale di nuoto a Zadar in Croazia: 5 ori, 3 argenti, 2 bronzi per gli atleti pontini a cui si aggiunge un quinto posto assoluto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

La Polisportiva Hyperion A.S.D. Onlus Latina, brilla di luce propria anche nel bellissimo impianto natatorio della città di Zadar in Croazia, che per la prima volta ha ospitato il Campionato Open Regionale di nuoto. 

Ospite d’eccezione ai suddetti campionati svoltisi il 9 aprile la Polisportiva Hyperion Latina, su invito delle professoresse Josipa Nekič e Danjiela Kurtin, allenatrici della società Plivačkl klub Zadar, con al seguito gli atleti Paolo Alfredo Manauzzi, Alessandro Marchiella e Valerio Catoia.

Sessanta i nuotatori provenienti da 8 squadre croate, un club della Slovenia e l’Italia per l’appunto. Gli atleti del tecnico e delegato Fisdir - Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale - del Lazio Roberto Cavana, già reduci dagli ottimi risultati ottenuti ai campionati regionali svoltisi a Fiuggi lo scorso 3 aprile, hanno sfoggiato una prova di forza forse inaspettata dai team croati, riuscendo a salire con estrema facilità sul podio in dieci gare su undici disputate, traguardi “amplificati” in quanto tutti piazzamenti assoluti. 

Gli atleti Paolo Alfredo Manauzzi, Alessandro Marchiella e Valerio Catoia sono riusciti a portare infatti a casa ben 5 ori, 3 argenti, 2 bronzi e un 5 posto assoluto. 

Prossimo appuntamento fissato ai campionati italiani in programma a Poggibonsi (SI),  dal 6 all’8 maggio p.v., che vedranno impegnati gli atleti Valerio Catoia, Giulio Tarricone e Igor Ferro.

Torna su
LatinaToday è in caricamento