Lunedì, 25 Ottobre 2021
Sport

Canoa canadese: atleti pontini insuperabili ai Campionati di Milano

I Gunners Sabaudia volano all'idroscalo di Milano vincendo 4 titoli italiani e 2 bronzi con i complimenti del tecnico federale. Davide Cestra convocato per per i Mondiali di maratona

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Milano 7,8 e 9 settembre 2012, sullo splendido bacino artificiale all'Idroscalo l'inizio delle finali dei Campionati Italiani di Canoa/Kayak con un grande numero di atleti iscritti a quest'edizione post-olimpica: ben 96 società sportive per arrivare all'eccezionale numero di 2659 atleti/gara.

In una giornata pienamente estiva e con condizioni di vento ottimali, nell'impianto milanese sono stati assegnati i titoli italiani sui 1000 metri per tutte le categorie ed ha visto schierare per i Gunners Sabaudia ben 6 atleti nelle finali categoria Ragazzi ( 14/16 anni) e Junior (16/18 anni). Il pomeriggio inizia subito all'insegna dei Guners che con Fabrizio Mattia nel C1 conquista il primo Titolo Italiano; a seguire dopo circa un'ora arriva il secondo Titolo Tricolore con l'oramai coppia affermata Davide Cestra e Fabrizio MAttia nella finale del C2,vincendo agevolmente sugli avversari; nella finale del C4 un 4° posto conquistato con Gianmarco Raponi, Andrea Mattia, Alessio Cappelli e Francesco Cecchetelli.

Nel complesso le gare sono state di ottimo livello, confermando numeri e qualità significativi tra i giovanissimi a segnalare la vitalità di un movimento che già da questi campionati italiani post olimpici cerca indicazioni e nuova linfa per il quadriennio che porterà ai Giochi di Rio de Janeiro nel 2016.

Per la seconda giornata dei campionati italiani della velocità con Il sole e il caldo di un pomeriggio ancora estivo hanno attirato pubblico numeroso ad assistere alle gare sui 500 metri, e i Gunners Sabaudia schierano 2 imbarcazioni in finale. In C1  Davide Cestra conquista il Titolo Italiano con un ottimo tempo, invece il C2 con Alessio Cappelli e Francesco Cecchetelli conquistano il bronzo dopo una gara testa a testa per l'argento.

Nella giornata conclusiva dedicata esclusivamente ai 200 mt. arrivano altre tre medaglie. Alle ore 12.10 i ragazzi del C1 si danno battaglia sino ad arrivare in tre quasi sulla stessa linea, ma ad avere la meglio e conquistando l'oro è l'atleta pontino Davide Cestra, regolando di misura per pochi centesimi, al secondo posto Sgaravatto Andrea, ed il compagno di società e di barca Fabrizio Mattia che si deve accontentare della medaglia di bronzo. Nel pomeriggio arriva un altro bronzo dal C4 composto da Gianmarco Raponi, Andrea Mattia, Alessio Cappelli e Francesco Cecchetelli.

Alla fine delle tre giornate di gare gli atleti Pontini tornano a casa con ben 4 titoli Italiani e 2 bronzi, ma in aggiunta è arrivata la convocazione per i Mondiali di maratona di Canoa per Davide Cestra, che si svolgeranno a Roma dal 18 al 23 settembre e con l'occasione i ragazzi ringraziano le aziende che gli hanno permesso di potersi allenare con serenità, quali ONIAMOTOR, PG GROUP, INGAETA, IMMOBILIARE ASTRA, GOSSIP Lui&Lei, FARMACIA BORSO, OTTICA AL CORSO, WORLD CAR, LEO DI GIORGIO, CAMPING SABAUDIA e FLORIANA MARCOCCIA.

Il commento dell'allenatore Fabio Cestra: "sono contento che i ragazzi si siano distinti nella specialità del C1 in tutte e tre distanze 1000, 500 e 200 mt. dimostrando così di essere i più forti in Italia", e "sulla coppia Fabrizio Mattia e Davide Cestra bisognerà lavorare per gli appuntamenti futuri importanti quali gli Europei in Polonia ed i Mondiali in Canada nel 2013", ma ora godiamoci le loro vittorie che vengono da una stagione non semplice e piena di sacrifici, ricordando che hanno solo 16 anni.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canoa canadese: atleti pontini insuperabili ai Campionati di Milano

LatinaToday è in caricamento