Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport

Pallavolo, campionato B2: la Edilhouse2000 Hydra non conosce ostacoli

I pontini hanno superato 3-0 nel "derby" la Pallavolo Velletri, confermando il secondo posto in classifica ad un solo punto dalla Pallavolo Velletri

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

La EdilHouse2000 Hydra Volley Latina continua nella sua scia di vittorie consecutive stazionando oramai in modo abbastanza stabile nella zona playoff del campionato nazionale di serie B2, conservando il 2° posto in classifica ad un punto dalla c.

Questa volta a farne le spese è stata la Pallavolo Velletri, spazzata via con un secco 3 a 0 in una sorta di derby considerata la vicinanza tra le due città: la squadra pontina si è aggiudicata l'intera posta in palio dopo aver giocato una partita di carattere e sacrificio, esprimendo momenti di gioco veramente esaltanti e aver sudato a tratti le sette camicie, specie nel 2° set.

LA PARTITA

La EdilHouse2000 si presentava ai nastri di partenza con qualche acciaccato, la brava e sapiente fisioterapista Orelli ha dovuto lavorare duro e sodo in settimana su alcuni elementi della squadra per smaltire qualche fastidio e qualcuno, anche per motivi precauzionali come Monti, regista della formazione pontina, è rimasto ai box dando via libera all'inserimento del capitano Calcabrini in cabina di regia, che sfoggiava una prestazione senza sbavature, fatta di giocate semplici ma efficaci, accompagnate da un grande carattere, cosa che contraddistingue il giocatore.

PRIMO SET - La partita iniziava con Velletri subito a tutto gas, 8 a 5 a proprio vantaggio nel 1° t.out tecnico cosa che continuava anche alla ripresa con Di Berardino in gran vena: ma sul 12-6 Velletri, ai castellani si spegneva la luce e incassava un parziale di 7 a 0 consentendo all'Hydra di portarsi in vantaggio e andando alla 2° pausa tecnica sul 16-13. Nulla di cambiato alla ripresa del gioco, coach Ferrini provava a ruotare gli uomini senza risultati cosa che lo costringeva a chiamare t.out sul 17-21 a proprio sfavore, ma oramai almeno per il set, le cose erano già fatte, visto che i pontini un pò balbettanti in ricezione all'inizio avevano preso confidenza con il fondamentale e chiudevano a proprio favore il set sul 25-21.

SECONDO SET - Nel 2° set le cose erano molto più equilibrate, Ferrini coach inseriva l'opposto Barbetti che si dimostrava molto insidioso ed efficace con le sue giocate, servito con molta più frequenza dal bravo De Angelis. Il punteggio correva sul filo dell'equilibrio, 8-6 Hydra e 16-15 Velletri alla pausa dei 2 tempi tecnici, Baldasseroni e Rico da una parte e Tomei e Barbetti dall'altra gli uomini più decisivi per le proprie compagini, fino al 20-18 Velletri che costringeva Hydra a chiamare tempo. Un regolarissimo cambio palla portava le squadre sul 23-21 Velletri, ma qui entrava in gioco il grande carattere Hydra che, complici anche alcuni errori dei ragazzi di Ferrini, dava il colpo di reni decisivo portando a casa il 2° parziale sul 25-22 andando sul 2 a 0.

TERZO SET - Nel 3° set Ferrini ruotava ancora i suoi uomini cercando soluzioni nuove e in parte ci riusciva, anche se l'Hydra non sembrava mai perdere la bussola sull'incontro, la sua squadra rimaneva aggrappata al match essendo distanziata sempre di pochi punti dai pontini, 8-7 e 16-14 Hydra ai t.out. Iezzi si dimostrava sempre perfetto in ricezione consentendo a Calcabrini di liberare con destrezza a turno i soliti Baldasseroni e Rico che ricambiavano mettendo palloni pesanti a terra. Altri cambi in corsa di Ferrini fino al 22-19 Hydra ma vani in quanto Rico in battuta realizzava 3 ace consecutivi chiudendo la pratica sul 25-19 e 3 a 0 definitivo.

I COMMENTI

A fine match Cominardi: "Dopo un 1° set vinto un pò faticando, in quanto molto contratti, abbiamo battuto meglio sia nel 2° che nel 3° set, mettendoli molto sotto pressione. Anche il muro è andato migliorando di molto. E' una vittoria molto importante per noi, soprattutto per la fiducia nei nostri mezzi, avevamo diversi acciaccati oggi e vincere così nettamente non può che farci bene."

Il coach castellano Ferrini: "Abbiamo pagato molti nostri errori permettendo loro di trarne vantaggio, errori di distrazione soprattutto in difesa e la cosa mi fa arrabbiare perchè avevamo in mano il 2° set. Pazienza. Loro hanno battuto bene per buona parte del match mettendoci pressione, ho cercato anche di ruotare gli uomini per trovare soluzioni a muro diverse ma con pochi risultati. Guardiamo avanti."

EDILHOUSE 2000 HYDRA VOLLEY LATINA: Rico 13, Sanfilippo 2, Cominardi 9, Ferenciac 1, Cecchini , Baldasseroni 17, Iezzi 6, Calcabrini 3, Pupatello, Rossini (L) n.e. Monti. 1° All. Baldasseroni, 2° All. Luppi

PALLAVOLO VELLETRI: De Angelis, Di Lucca 4, Di Berardino 6, Mazza 2, Guidi 4, Tomei 6, Ferrini 7, Rossi 1, Navacci, Taloni 3, Barbetti 6, All. Ferrini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, campionato B2: la Edilhouse2000 Hydra non conosce ostacoli

LatinaToday è in caricamento