Sport

Pallavolo, Biribanti torna a Latina: grande colpo dell'Hydra Volley

Il campione umbro, mai dimenticato a Latina dopo le 6 stagioni alla Icom, torna nel capoluogo pontino per una nuova avventura con l'Hydra Volley Latina, neo promossa in B1

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Parte con il botto la campagna di rafforzamento dell'Hydra Volley Latina in vista del prossimo campionato nazionale di pallavolo serie B1. La società pontina, dopo la riconferma dell'allenatore/giocatore, Simone Baldasseroni, ha chiuso l'accordo con uno dei personaggi che negli ultimi anni è stato tra i massimi protagonisti della pallavolo nazionale, calcando i palcoscenici più importanti della serie A, Francesco Biribanti.

Questo è un ritorno nella città pontina, dopo aver militato tra il 2001 e il 2006 nelle fila della Icom Latina diventando uno dei massimi esponenti di quella squadra, con un rendimento altissimo che lo portò ad essere convocato in nazionale per i vittoriosi Europei del 2003.

"Mister 300 aces", come viene chiamato da chi mastica di pallavolo, ha militato negli ultimi anni a Reggio Emilia in A2 e l'ultimo anno in B1 a Lamezia Terme mancando di poco la promozione nella serie superiore ed ha deciso di accettare le proposte della giovane società pontina, e in particolare del vice-presidente Carabot, che con questo colpo non finisce di stupire, dopo i brillanti risultati a ripetizione degli ultimi anni.

Biribanti è una prima scelta ovviamente, preso anche e soprattutto su indicazioni del confermato allenatore/giocatore Simone Baldasseroni che conosce benissimo il forte opposto umbro, che con lui vuole costruire un roster di prim'ordine per non sfigurare nel prossimo campionato.

Quali sono le ragioni che ti hanno spinto ad accettare la proposta dell’Hydra?
Beh, innanzitutto il progetto, parlando con la società ho avvertito che pur essendo una società giovane, hanno le idee molto chiare su cosa vogliono fare e dove vogliono arrivare. Latina per me è una seconda casa, tornarci è sempre un piacere immenso, ho tantissimi amici, tra cui Walter Tomassi (non a caso nuovo responsabile marketing dell'Hydra Volley) che non vedo l'ora di riabbracciare.

Con quale stato d'animo affronti questa nuova avventura?
Con immenso entusiasmo, la rosa che si sta formando è di prim'ordine, sarebbe veramente un bellissimo sogno poter regalare alla dirigenza ma soprattutto alla città un'altra squadra in serie A. Le premesse per fare bene ci sono tutte, vedremo come ottimizzare il lavoro, ma l’entusiasmo della società mi ha veramente contagiato.

Quali sono le tue aspettative?
Quelle di fare un buon campionato, certo bisognerà lavorare molto in palestra per trovare gli automatismi che ci permettano di giocare con una certa fluidità: poi ovvio che durante una stagione sono molte le componenti che intervengono, lo stato di forma, infortuni vari, ecc....

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, Biribanti torna a Latina: grande colpo dell'Hydra Volley

LatinaToday è in caricamento