rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Sport

Volley Terracina ko con Mentana. Mariani: “Bene per due set, poi ci siamo disunite”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

CAMPIONATO REGIONALE DI PALLAVOLO FEMMINILE – SERIE C 
VOLLEY TERRACINA – DANIMA SPES MENTANA = 0 - 3 (22-25; 22-25; 18-25) 
VOLLEY TERRACINA: De Piccoli, Di Marzo 1, Mariani 11, Dalia 2, Massa 11, Noschese 2, Panella 3, Picano, Terenzi, Marangon (L). 1° all. Nalli Schiavini, 2° all. Broccoli
DANIMA SPES MENTANA: Albanesi 1, Hoxha 13, Laguzzi 1, Mattiangeli 14, Orlando 6, Rizzardini 14, Scoppetti 9, Tessadri 2, Lamberti, Raffaelli (L1), Schiti (L2). n.e. Celani, Gargiulo. 1° all. Morini, 2° all. Michela
Arbitri: Loreti, Albanesi. Terracina: Bv 2, Bs 6, M 5 Mentana: Bv 9, Bs 9, M 3 Durata set: ’29, ’27, ’25.

Cede il passo in casa la Volley Terracina che esce sconfitta dal PalaCarucci con un risultato netto a favore della Danima Spes Mentana, risultata essere più ordinata, concreta e meno fallosa delle biancocelesti, specie in ricezione, che si sono presentate ai nastri di partenza, nuovamente con una squadra rivoluzionata, con atlete ad interpretare un ruolo non loro, per via di alcune defezioni dell’ultimo momento. Dalle parole del capitano Laura Mariani la sintesi del match: “Abbiamo approcciato molto bene la gara, ordinate e unite, loro nei primi due set si sono adattate molto al nostro gioco per poi accelerare nelle battute finali con alcune individualità, ma potevamo fare qualcosa in più. Nel terzo abbiamo commesso molti errori, ricevuto molto male e di conseguenza loro hanno avuto gioco facile vincendo con merito.” La cronaca. Squadre allo studio nei primi scambi del match e punteggio in equilibrio, 5-5 prima dello strappo del Terracina che va avanti 9-5 con Massa protagonista, ma Mentana riordina le idee e torna sotto dopo una serie di scambi abbastanza lunga. A metà del set Terracina conduce 14-12 ma l’opposto ospite Rizzardini con due aces consecutivi riporta la parità tra le due formazioni, Mentana cerca di scappare via ma le biancocelesti la braccano e si va verso le battute finali del set in assoluta parità, 19-19, un ace della Scoppetti manda Mentana avanti 21-22 e un altro successivo fortunoso della neo entrata Laguzzi consegna il primo setball alla squadra ospite che chiude alla prima occasione per il 22-25. Brutta la partenza delle biancocelesti nel secondo set, sotto 1-6 ma in breve riescono a recuperare qualcosina prima del nuovo allungo Mentana che va a condurre 6-12: il vantaggio accumulato però fa rilassare la squadra ospite che inizia a sbagliare e permette il recupero del Terracina che si riporta sotto 14-18 con capitan Mariani a suonare la carica. Ci si avvicina alle battute finali del parziale, Mentana avanti 19-22, Massa e Noschese buttano a terra due palloni e Terracina è lì ma due errori in costruzione danno il set nuovamente al Mentana bissando il 22-25 del set precedente. Inizia meglio il terzo set per le biancocelesti avanti 5-3 e successivo 8-4 mantenendo il break di vantaggio anche negli scambi successivi, Mentana però grazie a due attacchi vincenti consecutivi della Hoxha trova la parità sul 12-12 con la panchina terracinese che spende il primo timeout. Al rientro la Spes allunga fino al 13-16 grazie ad un servizio efficace al quale la ricezione biancoceleste fa fatica a contenere, ma ciò nonostante le ragazze di coach Nalli restano aggrappate al match. Il triplo consecutivo servizio vincente della Rizzardini indirizza il match dalla parte della squadra ospite che si porta avanti 17-23 e chiude set e incontro sul 18-25.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley Terracina ko con Mentana. Mariani: “Bene per due set, poi ci siamo disunite”

LatinaToday è in caricamento