rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sport

Rugby, si parte: vittoria nella prima di campionato per il Latina

Battuto per 31-0 il Formia Rugby. Ma Gerbeglio non è soddisfatto: “Siamo contenti solo del risultato. Sbagliamo atteggiamento durante la settimana, c’è troppa sufficienza e superficialità nelle nostre giocate”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Si conclude con il punteggio di 31-0 per l’IMC Holding Rugby Latina la prima di campionato del XV del capoluogo che, tra le mura amiche del Via dei Messapi, ospitava il redivivo Formia Rugby.

La prima frazione inizia subito con i neroblu che segnano i primi punti della partita con una meta non trasformata. I pontini cominciano ad avvertire la pressione di una partita che non riesce a sbloccarsi, azioni che non si sviluppano e un gioco che ristagna tra i fischi dell’arbitro.

Ed è proprio quest’ultimo che con la poca padronanza delle regole riesce a rendere la partita ancora più frammentata e poco chiara, conduzione che non giova certo alla formazione di casa, la quale dovrebbe alzare il ritmo della gara e portarla su una velocità più consona al livello tecnico che esprime.

A 10 minuti dal fischio d’inizio un fallo di reazione del flanker neroazzurro viene sanzionato con un cartellino rosso e di conseguenza Capitan Schiavi & Co si ritrovano cosi in 14 per i prossimi 70 minuti dell’incontro. La formazione del capoluogo cerca di chiudere la partita con attacchi continui, portati avanti a testa bassa, senza osservare i movimenti dei compagni, contando soltanto sulla propria forza fisica e sulla propria capacità tecnica e, soprattutto, si lascia condurre in un gioco poco chiaro e frazionato.

L’Imc Holding va comunque a meta ripetutamente, perlopiù con azioni individuali e, facilmente ne manca altrettante.

La convinzione dei propri mezzi stavolta si è spesso trasformata in presunzione, andando a spezzare quel gioco fluido e quella manovra aperta che caratterizza gli atleti del coach Garbeglio ben prima della difesa del loro avversario.

Siamo contenti solo del risultato che porta un bonus e muove la classifica - conferma il Direttore Tecnico Garbeglio -. Sbagliamo atteggiamento durante la settimana, c’è troppa sufficienza e superficialità nelle nostre giocate e paghiamo con prestazioni del genere e soprattutto non ci adattiamo mentalmente a questo tipo di proposta di gioco che è sicuramente di livello diverso dagli anni scorsi poiché l’introduzione dei gironi territoriali ha portato ad accomunare realtà di diverso livello tecnico, tutto andrà meglio il prossimo campionato quando in base ai risultati dei territoriali si creeranno le categorie C1 e C2. Dobbiamo tornare a lavorare bene anche negli allenamenti, prima di tutto” conclude.

Formazione: D.Lazar (F.Trappolini) - S.Nilas - C.Belvisi - D.Villanova - F.Soldera - A.De Santis - M.Torelli -   M.Caissutti - E.Cifra (C.Stevanella) – E.Pugliese – P.Gentile (F.Rizzi) – R.Gnani – M.Bragagnolo (R.Mattioli) –L.Caradonna-A.Schiavi (M.Castrechini) – A.Bascetta (R.Driesse)
All.Paolo Garbeglio - Vice All. Stefano Marras

GIOVANILI - Under 18 esce sconfitta dall’amichevole con l’amatori Napoli ma, quel che resta negli occhi degli spettatori, è una bella partita della squadra di coach Della Penna, i ragazzi riescono nel primo tempo a marcare due mete non trasformate e a muovere il risultato subendone tre. Nel secondo tempo il Napoli riesce a realizzare quattro mete e vincere l'incontro.

Per l'Under 16 bisogna attendere l’inizio del campionato regionale fissato al 13 ottobre. La Under14 gioca il suo primo incontro a Pomezia con una formazione che viene a maggioranza dalla categoria under12 , pur perdendo l’incontro riceve i complimenti dall’arbitro ed avversari per comportamento e correttezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby, si parte: vittoria nella prima di campionato per il Latina

LatinaToday è in caricamento