Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport

Rugby, domenica memorabile per il Latina che annienta il Terracina

Ma la ciliegina sulla torta in una domenica da ricordare è stata messa dall’Under 6 di Ilaria Castellani che in quel di via dei in Messapi hanno disputato la prima partita ufficiale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Domenica memorabile per l’IMC Holding Rugby Latina che con il 1° XV annienta gli avversari del Terracina Rugby con un inequivocabile 118 a 0(18-0).

Al fischio finale dell’ottimo direttore di gara Perugini si contano ben 18 mete e 14 calci piazzati per la compagine del capoluogo guidata da capitan William Tarantino.

Già dai primi momenti dell’incontro si vedeva che la dura legge del “Messapi” era rispettata, ed al primo tempo si registrava il risultato di 57-0, a questo punto l’assistant coach Stefano Marras annunciava la bellezza di sette cambi all’inizio del secondo tempo. Nel rugby una regola fondamentale impone di continuare a giocare con la stessa intensità per tutto l’incontro senza “risparmiarsi” ed è così che si rende onore all’avversario anche a discapito del punteggio, cosa che la IMC Holding Latina ha cercato di fare anche nel secondo tempo marcando lo stesso numero di mete del primo. E’ chiaro che lo squilibrio delle formazioni all’interno dei gironi regionali porta a leggere risultati stellari ma il reset dei campionati imposto dalla federazione per la creazione delle nuove categorie C1 e C2 ha portato a contatto squadre che non hanno lo stesso tasso tecnico ma, si ritrovano territorialmente vicine subendone cosi le conseguenze come è successo al Terracina Rugby questa domenica.

Soddisfatto il Direttore Tecnico del Club Paolo Garbeglio che finalmente comincia a vedere in maniera tangibile il recupero della grinta e della mentalità vincente all’interno dei gruppi e, continua  “chiusa la pratica Terracina i campionati, non solo della seniores, ma anche della U16 e U18 osserveranno una lunga pausa per riprendere il 2 febbraio 2014, per non rimanere inattivi in questo lungo periodo, verranno organizzate amichevoli e allenamenti con squadre di categoria superiore cosi che si possa mantenere alto il tasso tecnico di tutte le giovanili che fanno parte di campionati regionali”.

Ma, la vera vittoria che si è consumata in Via dei Messapi è la prima partita ufficiale della formazione Under 6 della Dott.ssa Ilaria Castellani; piccoli “bonificatori” sono scesi in campo con grinta e divertimento misurandosi con altri loro pari età di Roma, Fiumicino e Lanuvio. Anche la formazione Under 12 ha giocato con i pari età ben figurando nell’incontro casalingo.

Ora siamo in un momento storico per il Rugby a Latina, perché le compagini formatasi nelle categorie più piccole Under 6/ 8 /10 e Under 12 ci porta a pensare che i genitori comincino a capire l’utilità sociale e formativa che ha il nostro sport nei piccoli” dichiara Massimo Casconi (Dirigente  Settore Minirugby RCL) e continua “d’altronde il lavoro che si sta svolgendo nelle scuole e nelle manifestazioni è stato fruttuoso grazie anche ai nostri allenatori che sono qualificati e ben gestiti dal responsabile tecnico del Minirugby Giovanna Giannelli”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby, domenica memorabile per il Latina che annienta il Terracina

LatinaToday è in caricamento