Domenica, 19 Settembre 2021
Attualità Fondi

Coronavirus a Fondi, 13 decessi nella seconda ondata. Comune: “Momento difficile per la nostra città”

Cordoglio dell’Amministrazione: “Non ci resta che tenere alta la guardia e cercare di non ripetere gli errori del passato per interrompere questa scia di dolore e sofferenza”

Sono saliti a 13 i decessi legati al coronavirus durante questa seconda ondata nel territorio di Fondi. E’ triste il bilancio tracciato nella serata di ieri dal Comune, che quotidianamente aggiorna i cittadini sulla situazione attraverso la sua pagina Facebook. I tre i nuovi decessi confermati ieri dall'Amministrazione si aggiungono a quello delle 24 ore precedenti.

“Ci hanno lasciato - riferisce l'ente - un 55enne, il cui primo tampone positivo risale soltanto allo scorso 10 dicembre, una donna di 89 anni, deceduta oggi all’ospedale Dono Svizzero di Formia e un 68enne, spirato sempre oggi all'ospedale San Camillo di Roma. Salgono a 13 le vittime di questa seconda ondata di pandemia: mentre i contagi stanno lentamente scendendo, purtroppo, la città continua a pagare lo scotto dell'elevato numero di positivi accumulati negli ultimi 45 giorni”.

Cordoglio è stato espresso dal Comune, vicino alle famiglie delle persone decedute. “Sentite condoglianze a tutti coloro che hanno perso in queste ore un loro caro: è un momento molto difficile per la nostra città e non è semplice trovare una parola di conforto per chi si trova, all'improvviso, ad affrontare un dolore senza precedenti. Non ci resta che tenere alta la guardia e cercare di non ripetere gli errori del passato per interrompere questa scia di dolore e sofferenza”.

Sul fronte contagi, sei quelli comunicati ieri dalla Asl con il consueto bollettino: solo per una donna anziana si è reso necessario il ricovero, gli altri positivi sono in buone condizioni di salute e in isolamento a casa. 

Coronavirus a Latina e nel Lazio: le notizie di oggi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus a Fondi, 13 decessi nella seconda ondata. Comune: “Momento difficile per la nostra città”

LatinaToday è in caricamento