rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Attualità

Coronavirus, boom di contagi fra i giovanissimi: 727 studenti positivi

E' il risultato degli screening effettuati prima del rientro in classe dopo la pausa festiva. Le classi per le quali è scattata la quarantena sono però già otto

Scuole riaperte solo da pochi giorni e già otto classi in quarantena nella provincia di Latina. Ma gli studenti positivi, dall'infanzia ai 18 anni, sono molti di più: ben 727 secondo l'aggiornamento settimanale fornito dalla Asl di Latina. A questo dato si aggiungono altri 25 positivi tra docenti e personale scolastico per un numero complessivo di 752 contagi.Si tratta del risultato dei numerosi tamponi effettuati anche prima del rientro in classe dopo la pausa festiva, nei drive-in dedicati agli studenti organizzati dall'azienda sanitaria e in quelli allestiti da numerosi comuni del territorio. 

Si tratta del numero più alto mai registrato, con contagi che incidono pesantemente soprattutto sulla fascia dell'infanzia che ha visto praticamente raddoppiare le positività nell'arco dell'ultima settimana passando dai 63 casi del periodo compreso tra il 29 dicembre e il 4 gennaio ai 113 attuali. Schizzano anche i numeri relativi alla fascia di età tra i 14 e i 18 anni: da 233 della rilevazione precedente ai 317 dell'ultimo periodo tra il 5 e l'11 gennaio. Crescono infine anche i positivi scoperti fra gli studenti fra i 6 e i 14 anni, passati da 265 a 297. Sono poi attualmente 8 i contagi fra i collaboratori scolastici, 14 fra i docenti, 3 fra gli educatori dell'infanzia.

coronavirus_lattina_scuole_bollettino_settimana_5-11_01_22

Le prossime settimane successive alla riapertura delle scuole saranno cruciali per la valutazione dell'andamento dell'epidemia all'interno delle scuole, soprattutto alla luce delle nuove regole sulle quarantene che impongono gestioni diverse a seconda del grado dell'istituto in cui vengono rilevate positività: nella scuola dell'infanzia ad esempio, anche in presenza di un solo positivo in classe l'attività didattica si sospende e l'isolamento degli alunni dura 10 giorni; alla primaria invece, con un solo contagio, si attiva la sorveglianza attiva con testing ma si prosegue l'attività didattica in presenza, mentre la quarantena di dieci giorni scatta solo dopo il secondo positivo nella stessa classe. Per scuole medie e superiori invece, in presenza di un singolo caso è prevista solo l'auto sorveglianza con uso della mascherina Ffp2, con due contagi arriva la Dad solo per i non vaccinati o per coloro che hanno ricevuto la seconda dose di siero anti covid da oltre 120 giorni, con tre casi è prevista la didattica a distanza per tutti (qui tutte le regole delle quarantene a scuola). 

Il bollettino settimanale della Asl: oltre 7mila casi in sette giorni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, boom di contagi fra i giovanissimi: 727 studenti positivi

LatinaToday è in caricamento