Coronavirus, nel Lazio sono 3920 i contagiati. In 764 sono guariti, 284 non ce l'hanno fatta

L'appello dell'assessore D'Amato: "Manteniamo alta la guardia. Grazie a Prefetti e forze dell’ordine per il lavoro svolto"

La giornata di Pasquetta si chiude nel Lazio con un bilancio di 123 nuovi casi positivi: attualmente quindi nella nostra regione sono complessivamente 3920 le persone contagiate da Covid-19. Di queste 2406 si trovano in stato di isolamento domiciliare mentre 1314 sono ricoverati nei diversi ospedali del Lazio ma non in terapia intensiva, 200 sono invece i pazienti in terapia intensiva.

Dall’inizio della pandemia ad oggi i pazienti deceduti ammontano a 284 mentre sono 764 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 4968 casi.

Per quanto riguarda la provincia di Latina sono stati rilevati 7 nuovi casi tutti in isolamento domiciliare, nessun decesso. Son 4.865 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare: chi esce dalla sorveglianza domiciliare è più del doppio di chi ne entra.

L’assessore regionale alla sanità Alessio D’Amato rinnova il suo appello a mantenere alta l’attenzione. “Il 14 aprile - ricorda - scadono i termini delle ulteriori restrizioni previste nei Comuni di Nerola (RM), Contigliano (RI) e Fondi (LT) e con l’occasione volevo ringraziare i Prefetti e le Forze dell’Ordine per il lavoro svolto che ha consentito di limitare la diffusione dei focolai epidemici nelle zone sottoposte a ulteriori misure restrittive. E’ stato fatto un grande lavoro in stretta collaborazione con i Comuni e le Asl competenti territorialmente per la parte sanitaria. Non si tratta di uno ‘sciogliete le righe’, ma di un rientro alla gestione ordinaria che è strettamente regolamentata. Queste misure sono state necessarie al sopravanzare dei tassi di incidenza dell’epidemia in particolari cluster e non si esclude che su altre situazioni, qualora se ne ravvisino le condizioni epidemiologiche, possano essere riproposte. Infine un ringraziamento va alle Amministrazioni comunali e ai cittadini che dovranno mantenere alta l’attenzione”.

Coronavirus, le altre notizie:

Coronavirus, nel Lazio le librerie riapriranno il 20 aprile

Coronavirus, controlli della Polizia: chiuuse una pizzeria e una pasticceria aperte nonostante i divieti
Controlli della Polizia: chiuse una pizzeria e una pasticceria aperte nonostante i divieti
trebbe interessarti: https://www.latinatoday.it/attualita/coronavirus-latina-controlli-pizzerie-multe-13-aprile-2020.html

Coronavirus, casi in leggera flessione: oggi sono sette in tutta la provincia

Pasquetta, i controlli con il drone nel Parco Monti Ausoni

La fuga dei romani per Pasqua: code anche sulla Pontina

Latina al 77° posto per numero di contagi rispetto alla popolazione

Provincia: prorogato lo smart working per i dipendenti

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fondi dal 14 aprile non è più "osservata speciale"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento