menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lazio in zona rossa, nuove regole per il cimitero a Cisterna: accesso contingentato

L’ordinanza del commissario straordinario Caporale che regola l’ingresso al cimitero comunale permesso ad un massimo di 30 persone; obbligatorio seguire tutte le misure di sicurezza

Nuove regole per l’ingresso al cimitero di Cisterna dal 15 marzo in conseguenze dell’inizio della zona rossa nella provincia di Latina ed in tutto il Lazio secondo le nuove disposizioni del Governo per il contenimento del contagio da coronavirus. Il commissario straordinario Enza Caporale con un’apposita ordinanza ha disposto le necessarie misure per la regolamentazione dell’accesso pubblico al cimitero comunale.

Pertanto, dal 15 marzo e fino a nuove disposizioni, il cimitero comunale sarà aperto al pubblico tutti i giorni (sabato e domenica compresi) dalle 7:30 alle 15. L’apertura è condizionata alle seguenti misure organizzative disposte in modo da evitare assembramenti di persone, tenuto conto delle dimensioni e delle caratteristiche del cimitero e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza tra loro di almeno un metro:
- l’accesso all’interno del cimitero è permesso per un massimo di 30 persone. All’uscita degli utenti sarà consentito l’accesso per lo stesso numero, garantendo così il numero massimo delle presenze; 
- i servizi essenziali di inumazione e tumulazione sono garantiti tutti i giorni, escluso la domenica e festivi, dalla ore 15 alle ore 17:30 in maniera che non vi siano interferenze con l’orari di apertura contingentata al pubblico.

Tutti i visitatori all’ingresso ed all’interno del cimitero devono adottare le seguenti misure igienico-sanitarie:
- evitare abbracci e strette di mano;
- manutenere in ogni contatto sociale una distanza interpersonale di almeno un metro;
- indossare mascherina e guanti (in mancanza di tali dispositivi di protezione individuale la visita al cimitero non potrà avere luogo);
- starnutire e/o tossire coprendosi bocca e naso con fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie;
- non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La tradizione in tavola: la Carbonara

  • Cucina

    La tradizione in tavola: la pastiera napoletana

Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento