menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Formia, piano per la rimozione dell’ordigno bellico: interruzione idrica in alcune zone

Durante le operazioni domenica 5 maggio ci sarà anche un'interruzione di energia elettrica che impatterà sugli impianti di Acqualatina. Le aree interessate e gli orari; prevista un’autobotte

E’ in pieno movimento la macchina organizzativa a Formia per le operazioni di rimozione e brillamento dell’ordigno bellico che è stato rinvenuto nella zona di Rio Fresco. Oltre 16mila le persone che saranno fatte evacuare mentre l’Amministrazione è al lavoro per definire gli ultimi dettagli del piano per la sicurezza. Le operazioni cominceranno alle 7 e a partire dalle 8,30 non sarà più possibile accedere alla zona rossa; solo una volta terminata l’operazione di disinnesco e rimozione della bomba sarà possibile rientrare nelle proprie abitazioni.

L'interruzione idrica

Nel corso delle operazioni è prevista anche un'interruzione di energia elettrica che impatterà anche sugli impianti di Acqualatina. “Su richiesta delle autorità competenti - si legge in una nota -, Acqualatina garantirà comunque la continuità del servizio predisponendo dei gruppi elettrogeni a servizio degli impianti principali”.

Per questo motivo l’interruzione idrica, che inizierà alle 07:00 e si protrarrà fino al termine delle attività, sarà limitata alle sole zone di:
- Via Mergataro
- Via Pietraerta
- Via Degli Archi
- Via Castagneto
- Via Rotabile (dall’ altezza del Ristorante Sedano Allegro fino all’intersezione con Via Madonna di Castagneto)
- Via O. Spaventola (dall’altezza di Via Peschiera fino all’ intersezione con Via Mercato Nuovo)
- Via Mercato Nuovo
- Via Madonna di Ponza
- Via Delle Fosse
- Via Sciarra
- Loc. Scacciagalline
- Via Pientime
- Via Balzorile

“Per garantire il servizio sostitutivo alle utenze - conclude Acqualatina -, sarà posizionata un’autobotte in Via Mergataro (Piazzale antistante il Bar Erman)”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento