Riaprono le scuole anche a Formia: gli alunni tornano in classe, il messaggio del sindaco

Le parole del primo cittadino Villa: “Il mio più caro augurio perché questo nuovo anno scolastico sia vissuto con impegno e senso di responsabilità, ma anche con entusiasmo e con passione”

Tornano in classe anche gli alunni degli istituti comprensivi di Formia. Inizia oggi, lunedì 28 settembre, il loro nuovo anno scolastico; un anno in cui non mancheranno difficoltà e criticità ma il ritorno a scuola rappresenta anche per Formia, un ulteriore passo, forse il più importante, verso un ritorno alla normalità. Lo sarà sicuramente per i bambini e ragazzi che per mesi sono stati lontani dai banchi dopo la chiusura di marzo per l’emergenza coronavirus.

Dopo l’ennesimo rinvio deciso nei giorni scorsi dal Comune in accordo con Prefettura, Asl e Provveditorato agli Studi Provinciale - la ripresa era inizialmente fissata per il 24 settembre -, in seguito al brusco aumento dei contagi da coronavirus, ripartono dunque anche le scuole dell’infanzia, le elementari e le medie, mentre per gli istituti superiori si è già iniziato con la didattica a distanza. E agli alunni che oggi varcheranno per la prima volta quei cancelli è indirizzato il messaggio del sindaco Paola Villa (di seguito pubblicato integralmente):

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Care alunne e cari alunni,
l’inizio delle lezioni è sempre un momento ricco di emozioni e quest’anno scolastico 2020-2021 lo è sicuramente di più, perchè troppe volte rinviato e troppo atteso.
Oggi 28 settembre ritornerete nelle aule dopo diversi mesi, rivedrete i compagni di classe e gli insegnanti e vi troverete sicuramente cambiati con molte cose da raccontarvi.
Tutti abbiamo dovuto fare i compiti durante le vacanze e con i dirigenti scolastici, gli insegnanti ci siamo dovuti impegnare a risolvere diversi problemi.
Quest’anno entrerete a gruppi, sarete soli al banco, gli insegnati avranno una mascherina, ma sono convinta che sia necessario per tutti il ritorno della “scuola normale” ovvero in aula, con la presenza di insegnanti e compagni di classe, con il suono della campanella e tante voci e confusione per i corridoi.
Per permettere a tutti di frequentare la scuola in sicurezza, riducendo i rischi di contagio da Covid 19, l’amministrazione e i dirigenti si sono impegnati a riorganizzare il servizio mensa, il trasporto, le modalità di ingresso e di uscita.
Crediamo che la scuola sia un elemento fondamentale della nostra vita, perché dalla scuola inizia il nostro cammino come cittadino e la nostra crescita come donne e come uomini.
Chiedo a ogni studente di impegnarsi al massimo, non solo ad apprendere, ma anche a essere attento nel rispettare le regole per combattere l’epidemia; ringrazio i dirigenti scolastici per la collaborazione data e che daranno; grata agli insegnanti e certa che sapranno affrontare con lo spirito giusto quest’anno didattico; chiedo il supporto alle famiglie in termini di pazienza e responsabilità.
Tutti apparteniamo alla stessa comunità, tutti siamo comunità.
Il mio più caro augurio perché questo nuovo Anno Scolastico sia vissuto con impegno e senso di responsabilità, ma anche con entusiasmo e con passione, con la consapevolezza che sarà necessariamente un anno scolastico “particolare”, ma non per questo meno entusiasmante e meno importante nel percorso di ciascuno. Buon lavoro e buon anno a tutti!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento