Abusivismo, sequestri nella palazzina di via Albinoni in Q4

Il blitz questa mattina dei carabinieri che hanno eseguito il decreto di sequestro preventivo del tribunale; sigilli ad un immobile e ad un terrazzo. Cinque le denunce. Sequestrata anche una porzione di un immobile al piano terra

Blitz questa mattina dei carabinieri in via Albinoni nel quartiere Q4 a Latina: nuovi sigilli da parte dei militari che hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo del tribunale di Latina.

Il sequestro, arrivato al termine di mirate indagini, ha interessato un immobile e il terrazzo di un’abitazione della palazzina nel quartiere alla periferia del capoluogo pontino.

Cinque le persone denunciate perché, in concorso tra loro, hanno eseguito i lavori edili in difformità di un progetto approvato modificandone la destinazione d’uso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell’ambito dello stesso contesto, i carabinieri hanno proceduto poi, d’iniziativa, al sequestro preventivo di una porzione di immobile al piano terra della palazzina. Due le persone denunciate poiché ritenute responsabili della realizzazione, in difformità al progetto approvato, di una superficie utile con aumento di volumetria.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, controlli della polizia: scoperta parrucchiera che lavorava in casa. Denunciata

  • Coronavirus Latina: nel Lazio 2.642 positivi, ma ci sono 24 guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, Latina piange la morte del ginecologo Roberto Mileti. E' la tredicesima vittima in provincia

  • Terracina, 250 mascherine donate al Comune. Il biglietto: "Dal vostro concittadino Gabriele Orlandi"

  • Coronavirus, l'assessore regionale D'Amato: "Test rapido a tutti gli abitanti del Lazio"

  • Coronavirus: 12 casi in più in provincia, 13 i morti. Ma i guariti salgono a 21

Torna su
LatinaToday è in caricamento