Isole, trasporto idrico da Gaeta bloccato. Nel mese di agosto l’acqua arriverà da Napoli

L'annuncio di Acqualatina con una nota. Lo stop a causa di "un abbassamento del livello d'acqua nel serbatoio medio di Gaeta e di una riduzione della portata alla sorgente Mazzoccolo".Il rifornimento sarà trasferito a Napoli; possibili disagi nei prossimi due giorni

Una veduta di Ponza

Bloccato il trasporto di acqua da Gaeta verso le isole pontine; per tutto il mese di agosto il rifornimento sarà previsto invece da Napoli. 

A darne notizia Acqualatina con una nota. “Si informa l'utenza che, a causa di un abbassamento del livello d'acqua nel serbatoio medio di Gaeta e di una riduzione della portata alla sorgente Mazzoccolo, è stato necessario bloccare il trasporto idrico per le isole pontine dal porto di Gaeta”.

Il rifornimento per le isole pontine, quindi, è stato temporaneamente trasferito al porto Napoli; un cambio coprirà tutto il mese di agosto.

“A fronte di questo cambiamento imprevisto - prosegue la nota -, nei prossimi due giorni, si potrebbero verificare dei ritardi nelle consegne e dei possibili abbassamenti di pressione idrica nelle isole, dopodiché il servizio idrico si normalizzerà.

I tecnici Acqualatina sono al lavoro per ripristinare il regolare servizio. Sarà cura di Acqualatina fornire tempestive informazioni in caso di imprevisti. Ci scusiamo per i disagi” conclude la società.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina: 149 i nuovi casi in provincia, ma i guariti sono 190. Altri 4 decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento