Revocata la sospensione: Armando Cusani torna a fare il sindaco di Sperlonga

Il primo cittadino, sospeso per effetto della legge Severino dopo l'arresto di gennaio scorso nell'ambito dell'operazione Tiberio, è tornato in libertà e può riprendere tecnicamente riprendere il suo incarico

Tecnicamente Armando Cusani può tornare a fare il sindaco di Sperlonga. Lo ha comunicato la Prefettura di Latina in applicazione della legge Severino che prevede la sospensione dell carica elettorale solo in casi di custudia cautelare in carcere o ai domiciliari e in caso di divieto di dimora nella sede in cui si esercita il mandato. Cusani era tornato in libertà il 14 settembre scorso, dopo la decisione del tribunale di Latina che aveva revocato i domiciliari disponendo per il primo cittadino solo l’obbligo di firma. Ora dunque potrà riprendere a tutti gli effetti il suo incarico di sindaco del Comune di Sperlonga. Prima dell’arresto nell’ambito dell’operazione Tiberio, Cusani era però già stato sospeso due volte nel 2014, per effetto della stessa legge Severino, quando era presidente della Provincia. La prima volta per la vicenda relativa all’inchiesa sull’ampliamento dell’Hotel Grotte di Tiberio e poi per una condanna per abuso d’ufficio.

Trascorso il termine della sospensione, si era nuovamente candidato alle amministrative di Sperlonga diventando di nuovo sindaco. A gennaio scorso, con l’arresto in carcere, era stato di nuovo sospeso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A sollevare dubbi sulla vicenda è però il senatore del Pd Claudio Moscardelli: "Incompatibile – dice - il ruolo di sindaco di Armando Cusani a Sperlonga, con il Comune costituito parte civile contro lo stesso Cusani. Intervenga il Ministro dell'Interno, presenterò una interrogazione a riguardo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento