Cronaca

Avvocato arrestato per spaccio, dissequestrato il denaro ritrovato dai carabinieri

E' la decisione del tribunale del Riesame di Latina sulla richiesta avanzata dal legale della difesa del professionista pontino

E' stata dissequestrata la somma di quasi 3mila euro ritrovata nei locali dell'avvocato Ugo Pernigotti, arrestato il 19 maggio scorso in Piazza Roma dopo essere stato sorpreso dai carabinieri a vendere dosi di cocaina. E' la decisione del tribunale del Riesame di Latina a cuii era rivolto il legale del professionista pontino, l'avvocato Giancarlo Vitelli. 

La somma di denaro in contanti era stata sequestrata nel corso del blitz dei militari in una cantina di sua proprietà e in uno studio nella palazzina di Piazza Roma. All'interno dei locali era stato rinvenuto un altro quantitativo di cocaina, passamontagna, guanti e un jammer per disturbare le frequenze dei telefoni cellulari. Oltre a questo materiale erano state rinvenute e poste sotto sequestro centinaia di sigarette, poi oggetto di un misterioso furto qualche giorno dopo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvocato arrestato per spaccio, dissequestrato il denaro ritrovato dai carabinieri

LatinaToday è in caricamento