rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Buche sulle strade, le richieste di rimborsi per i danni: i consigli di Codacons

Critica la situazione sulla Pontina come sulle strade di città. Cosa può fare il cittadino in caso di danno? La risposta di Codacons Latina

E’ emergenza buche anche nel capoluogo pontino dove il manto stradale dissestato ha creato non pochi problemi agli automobilisti. Pneumatici bucati e danneggiamenti ai veicoli che finiscono nelle buche, a volte delle vere e proprie voragini. 

Nei giorni scorsi il Comune del capoluogo ha fatto sapere di stare lavorando alla manutenzione straordinaria sulle vie cittadine per tamponare una situazione che si è aggravata con il maltempo delle ultime due settimane, mentre si pensa a una serie di interventi strutturali sull'intera rete urbana, per i quali sarà necessario accendere un mutuo di 20 milioni.

Sul caso è intervenuta anche Codacons Latina che ha voluto fornire ai cittadini sulle richieste di rimborso dei danni. “La situazione delle strade dopo le intemperie dei giorni passati è piuttosto critica - si legge in una nota -. La Pontina in particolare ha fatto una vera e propria strage di gomme e danni vari alle auto oltre che fisici. In città la situazione già abbastanza grave è diventata critica per via dell'acqua che, infiltrata nell'asfalto, alla prima gelata lo ha spaccato producendo ulteriori danni. 

L'assessorato si è mosso molto velocemente compatibilmente con i limitati fondi disponibili allestendo squadre di pronto intervento, ma a fronte dei 500 km di strade comunali non si può fare molto per cui si sta progettando di chiedere un mutuo di 20 milioni per risolvere alla radice il problema”. 

Nel frattempo cosa può fare il cittadino in caso di danno? Ecco i consigli di Codacons: “Anzitutto limitare la velocità al massimo a 30 km/h altrimenti si rischia di non vedersi riconoscere il rimborso, chiamare immediatamente la polizia competente sulla strada (Polizia comunale o stradale) per i rilievi, preparare la richiesta danni documentando con foto, testimoni e copia del verbale della Polizia l’accaduto, allegare al tutto la fattura di riparazione. A questo punto - conclude l’associazione di consumatori - presentando la documentazione al Comune o all'Ente proprietario della strada, non dovrebbero sorgere problemi in quanto tali danni sono di solito coperti da assicurazione. In ogni caso possiamo fornire assistenza adeguata presso i nostri uffici a chi ne avesse bisogno”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buche sulle strade, le richieste di rimborsi per i danni: i consigli di Codacons

LatinaToday è in caricamento