Cisterna: assembramento in strada per ritirare la cena, chiuso un ristorante cinese

Sul posto, dopo una segnalazione, è intervenuta la polizia: l’attività, sospesa per 5 giorni, non era impegnata a recapitare pasti a domicilio e in strada erano presenti decine di persone

(foto d'archivio)

Un ristorante cinese è stato chiuso per 5 giorni a Cisterna in seguito ad una serie di controlli da parte della polizia. Presso l’attività di corso della Repubblica sono intervenuti nella serata di ieri, 1° maggio, gli agenti del locale Commissariato impegnati nei controlli volti al rispetto della vigente normativa posta a contrasto della diffusione del coronavirus

Intorno all’ora di cena, infatti, era stato segnalato un assembramento di decine di persone non opportunamente distanziate. Appena arrivati i poliziotti hanno appurato che le persone erano giunte lì per ritirare pasti da un ristorante cinese.

“Verificato che il numero degli utenti in attesa era notevole e che non vi era la minima disciplina nel ritiro, visto il ristoratore non recapitava i pasti a domicilio, bensì su strada”, spiegano dalla Questura, gli agenti hanno imposto l’immediata chiusura dell’esercizio per 5 giorni. Gli atti sono stati inoltrati al prefetto per le ulteriori sanzioni, che possono arrivare anche alla revoca della licenza commerciale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coroanvirus Latina e provincia: le notizie di oggi 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Coronavirus, 543 casi nel Lazio su 15.500 tamponi effettuati in 24 ore. Cinque morti, 112 guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento