menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto d'archivio)

(foto d'archivio)

Cisterna: assembramento in strada per ritirare la cena, chiuso un ristorante cinese

Sul posto, dopo una segnalazione, è intervenuta la polizia: l’attività, sospesa per 5 giorni, non era impegnata a recapitare pasti a domicilio e in strada erano presenti decine di persone

Un ristorante cinese è stato chiuso per 5 giorni a Cisterna in seguito ad una serie di controlli da parte della polizia. Presso l’attività di corso della Repubblica sono intervenuti nella serata di ieri, 1° maggio, gli agenti del locale Commissariato impegnati nei controlli volti al rispetto della vigente normativa posta a contrasto della diffusione del coronavirus

Intorno all’ora di cena, infatti, era stato segnalato un assembramento di decine di persone non opportunamente distanziate. Appena arrivati i poliziotti hanno appurato che le persone erano giunte lì per ritirare pasti da un ristorante cinese.

“Verificato che il numero degli utenti in attesa era notevole e che non vi era la minima disciplina nel ritiro, visto il ristoratore non recapitava i pasti a domicilio, bensì su strada”, spiegano dalla Questura, gli agenti hanno imposto l’immediata chiusura dell’esercizio per 5 giorni. Gli atti sono stati inoltrati al prefetto per le ulteriori sanzioni, che possono arrivare anche alla revoca della licenza commerciale.

Coroanvirus Latina e provincia: le notizie di oggi 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento