Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Coronavirus, aumento dei contagi: a Roccagorga scatta la "zona rossa"

L'ufficialità nell'ordinanza pubblicata della Regione Lazio. Questa sera, 14 febbraio, vertice in Prefettura con Asl e Comune

L'allarme per la diffusione dei contagi nel comune di Roccagorga ha portato all'istituzione della zona rossa. E' quanto emerge da un tavolo che si è tenuto questa sera, 14 febbraio, in prefettura alla presenza della Asl, del sindaco Nancy Piccaro e della Regione Lazio. L'elevato numero di casi, diffusi rapidamente a partire dai due cluster scoppiati all'interno di una scuola dell'infanzia e di una comunità alloggio per anziani, ha portato dunque a misure più restrittive che saranno adottate, da lunedì 15 febbraio, all'interno del comune, a partire dal divieto di spostamento.

L'ufficialità è arrivata con un'apposita ordinanza pubblicata dalla Regione Lazio, annunciata nelle scorse ore, al termine del vertice in prefettura, anche dal sindaco Piccaro nel corso di una diretta Facebook. 

Il provvedimento consentirà la mobilità dal comune lepino esclusivamente per comprovati motivi di urgenza, sanitari e di lavoro. Il primo cittadino aveva già disposto la chiusura delle scuole e oggi anche quella di bar e ristoranti del territorio. C'è grande apprensione intanto per i risultati ufficiali che si attendono dall'istituto Spallanzani di Roma e che dovranno confermare o meno la presenza e la circolazione nel paese della variante inglese del covid.

Roccagorga zona rossa: tutti i divieti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, aumento dei contagi: a Roccagorga scatta la "zona rossa"

LatinaToday è in caricamento