rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Latina Lido

24 Twentyfour Beach, il giudice non convalida il sequestro del locale al Lido

La decisione del gip del tribunale di Latina che non ha convalidato il sequestro disponendo anche la restituzione dei beni e dell'area alla proprietà. I sigilli per la struttura sul lungomare di Latina erano scattati lo scorso 29 giugno

Rimossi i sigilli 24 Twentyfour Beach, l’area può tornare così ai proprietari: questo quanto deciso ieri dal giudice per le indagini preliminari Giuseppe Cairo. Il Gip del tribunale di Latina, infatti, non ha convalidato il sequestro disponendo anche la restituzione dei beni e dell'area alla proprietà.

I sigilli erano scattati lo scorso 29 giugno da parte del personale dell’ufficio antiabusivismo del Comune a lavoro con gli uomini del Corpo Forestale dello Stato e della Capitaneria di Porto di Latina: secondo il servizio antiabusivismo, l’area e tutte le opere realizzate dovevano essere accompagnate da permesso a costruire.

Subito dopo il sequestro il titolare del 24 Beach, Rino Polverino, era subito intervenuto per ribadire la regolarità di tutti i passaggi effettuati in riferimento all’area dove stava sorgendo il locale di pubblico spettacolo a carattere temporaneo e dove erano state installate strutture amovibili.

“Il 24 Twentyfour Beach rientra nella nostra disponibilità - commenta ora Polverino con una nota sulla sua pagina Facebook - e procederemo celermente a definire l'iter, riprendendolo dove siamo stati fermati e ad avviare il nostro luogo di pubblico spettacolo a carattere temporaneo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

24 Twentyfour Beach, il giudice non convalida il sequestro del locale al Lido

LatinaToday è in caricamento