rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
L'OPERAZIONE / Europa

Spaccio ai "palazzoni" di viale Nervi, operazione dei carabinieri: chi sono gli arrestati

Il blitz dei carabinieri scattato all’alba di oggi ha inferto un altro colpo al clan Di Silvio-Travali; sette le persone destinatarie della misura cautelare in carcere

E’ scattata questa mattina all’alba l’operazione nella zona dei cosiddetti "palazzoni" di viale Nervi a Latina che ha visto i carabinieri con la collaborazione della squadra mobile impegnati nel dare esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip de Tribunale di Roma nei confronti di otto persone gravemente indiziate, a vario titolo, di reati in materia di stupefacenti, di lesioni personali e di estorsione tentata aggravata dal metodo mafioso.

Le indagini che hanno portato agli arresti di oggi sono state condotte dai militarti del Nucleo Investigativo di Latina, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, e costituiscono un approfondimento, sviluppato tra gennaio e luglio dello scorso anno, di un filone collegato a un procedimento inerente lo spaccio organizzato di stupefacenti nel quartiere Q4, proprio nella zona dei “palazzoni” di viale Nervi, con particolare riguardo al ruolo ricoperto dai fratelli Angelo e Salvatore Travali.

Spaccio ai "palazzoni" di viale Nervi: nuova ondata di arresti

Sette sono le persone destinatarie della misura cautelare in carcere: Valentina Travali, la madre Maria Grazia Di Silvio; Gianluca Campoli; Maurizio De Bellis; Guerrino Di Silvio; Mohamed Jandoubi e Angelo Travali. Per un’ottava persona, Caterina Nduwimana, è stato disposto l'obbligo di dimora. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio ai "palazzoni" di viale Nervi, operazione dei carabinieri: chi sono gli arrestati

LatinaToday è in caricamento